Guardiagrele dichiara guerra alla plastica: "Promuoviamo uno stile di vita eco sostenibile"

Il Comune ha aderito al Plastic Free Challenge promosso dal ministero dell'Ambiente. No all'utilizzo di materiale "usa e getta"

Il comune di Guardiagrele dichiara guerra alla plastica aderendo al Platic Free Challenge.  L'iniziativa promossa dal ministero dell'Ambiente  prevede lo svolgimento di alcune attività per uno stile di vita e un futuro ecosostenibili per ridurre la produzione di plastica.

“Le azioni - dice l'assessore all'Ambiente, Piergiorgio Della Pelle - vanno dalla promozione di campagne di informazione, all’introduzione negli uffici comunali dell’utilizzo esclusivo, ovunque sia possibile, di posate piatti, bicchieri, bottiglie e sacchetti tradizionali in materiale biodegradabile e compostabile con conseguente divieto assoluto di utilizzo di plastica usa e getta". 

Inoltre, il Comune fa sapere, inoltre, di aver istituito "una consulta ambientale che riunisce associazioni e portatori d’interesse per l'organizzazione di iniziative per coinvolgere le scuole e i cittadini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

Torna su
ChietiToday è in caricamento