Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

VIDEO|Università d'Annunzio, presentato Piano strategico 2019-2023. Il Rettore Caputi: "Ecco cosa faremo nei prossimi anni"

Nella conferenza stampa di presentazione è stato illustrato l'indirizzo futuro dell'università di Chieti

 

L'Università degli Studi "G. d'Annunzio" ha presentato alla stampa il suo Piano Strategico 2019-2023. Il suo obiettivo è rendere l'offerta formativa più innovativa e professionalizzante, rafforzare il sistema di presa in carico dello studente, potenziare la qualità della ricerca, promuovere la presenza della d'Annunzio nel contesto internazionale e incrementare le azioni relative alla sostenibilità.


Illustrando il Piano Strategico quinquennale, il Rettore Sergio Caputi ha tracciato le linee programmatiche dell'Ateneo evocandone gli indirizzi di sviluppo futuro. Il documento, frutto di un lavoro sinergico con i Delegati d'Ateneo e i Direttori di Dipartimento, individua le.principali sfere di interesse e di intervento nelle aree della didattica, della ricerca, della terza missione, dell'internazionalizzazione e della promozione del capitale umano, oltre che nell'implementazione di processi di connessione con il territorio e di ascolto degli stakeholders esterni.

Grazie ai recenti processi di internazionalizzazione attivati, l'Ud'A si sta aprendo sempre più all'orizzonte globale onconendo alla costruzione dello "spazio europeo ed internazionale della ricerca e della formazione". Lo fa con la costruzione di network internazionali finalizzati alla introduzione di corsi di laurea con titolo congiunto/doppio/multiplo o mobilità strutturata e con la partecipazione a reti internazionali strutturate. Tali azioni daranno luogo all'aumento degli studenti incoming/outgoing e dei visiting professors che troveranno supporto nelle infrastrutture dedicate all'internazionalizzazione, come il "Welcome Office". La visione strategica della "d'Annunzio" riguardo la Terza Missione di Ateneo prende le mosse dalla convinzione che il successo dell'attività di ricerca accademica si basi essenzialmente sulla tutela dei suoi esiti; sullo sviluppo dell'innovazione e dell'imprenditorialità; sul potenziamento delle iniziative di partecipazione dell'Ateneo per lo sviluppo dei rapporti con gli stakeholders e la spendibilità della ricerca scientifica nel contesto produttivo e sul consolidamento e sviluppo delle attività di Public Engagement.


"Gli orizzonti strategici e le linee di intervento illustrate - ha detto il Rettore, Sergio Caputi - coniugati al respiro internazionale, definiscono gli auspici di un progetto virtuoso, innervato di ambizioni e di realismo, formulato nella direzione di corrispondere alle più elevate aspettative degli studenti e delle loro famiglie, nell'interesse preminente del Territorio e del Paese. Questo grande progetto strategico lo si realizzerà lavorando in sinergia con la comunità scientifica nazionale e internazionale e in collaborazione con i più sensibili interlocutori del mondo istituzionale e produttivo".

Potrebbe Interessarti

  • Video I Il cinghiale passeggia indisturbato nel giardino di una casa

  • La Glacia, quando sor Paolo dal Veneto aprì la prima gelateria a Chieti: "Rimase impressionato dal passeggio" - VIDEO

  • VIDEO | Il nuovo Chieti calcio si presenta, Mergiotti : "L'obiettivo è tornare tra i professionisti"

  • Video I Il consiglio comunale discute sul bilancio, l'assessore Luise: "Giochiamo sulle sorti di 52 mila persone"

Torna su
ChietiToday è in caricamento