Gli alunni dell'istituto comprensivo 1 di San Salvo vendono le arance della salute di Airc

La reticella si potrà acquistare in tutti i plessi, con un contributo simbolico di 10 euro, per finanziare i progetti di ricerca

Sabato 25 gennaio torna l’iniziativa dell’Airc “Cancro io ti boccio”, promossa dai ragazzi dell’istituto comprensivo 1 di San Salvo, che venderanno le “Arance della Salute”.

Con un contributo simbolico di 10 per l’acquisto di una reticella, si potrà partecipare in modo efficace alla lotta contro il cancro finanziando i progetti di ricerca.

La vendita delle “Arance della Salute”, grazie alla collaborazione degli alunni della scuola media e dei docenti, si terrà in tutti i plessi dell’Istituto:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
  • Scuola secondaria di primo grado - via Scopelliti;
  • Scuola primaria Via De Vito;
  • Scuola dell’infanzia Via Firenze.

Gli alunni invitano tutta la cittadinanza a partecipare alla raccolta fondi a favore della ricerca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’università d’Annunzio riapre: esami orali e lauree in presenza, vietati i brindisi dopo la proclamazione

  • Le scuole teatine ripartono in sicurezza: nessun ingresso scaglionato per i 5 mila alunni

  • 58 corsi di studio: l’università d’Annunzio presenta l’offerta formativa

  • Niente colonia marina per i bimbi dopo il Covid? Pretoro si attrezza e regala il campo estivo in montagna

  • Beni culturali ecclesiastici: al via il corso di formazione "Chiese Aperte 2020"

  • Riprendono in sicurezza le attività del centro di Medicina dello Sport dell’università d’Annunzio

Torna su
ChietiToday è in caricamento