Studenti del "G. Galilei" impegnati nello studio dei raggi cosmici

Al liceo scientifico di Lanciano si è tenuto un incontro all'interno del progetto "la scienza nelle scuole"

Gli alunni del liceo scientifico "G. Galilei" di Lanciano alle prese con le misurazioni dei raggi cosmici. L’iniziativa si è svolta giovedì scorso: gli studenti hanno incontrato il dott. De Gruttola, ricercatore del Centro Fermi di Roma, per studiare i raggi cosmici. L' incontro si inserisce all’interno del progetto EEE (“Extreme Energy Events”) – La Scienza nelle Scuole.  Lo scopo del progetto è lo studio degli sciami di raggi cosmici attraverso una rete di “telescopi per muoni”. 

Durante l’incontro ai docenti della scuola referenti del progetto EEE, è stata consegnata la Cosmic Box, un rilevatore di raggi cosmici portatile: gli alunni la utilizzeranno nei prossimi due mesi per fare misurazioni di raggi cosmici a Lanciano e sulla Majella, coadiuvati dall’Ente Parco.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Chieti arriva il Salone dello studente: due giorni di eventi gratuiti per orientarsi nel post diploma

  • Alla scuola Cesarii nasce "Il giardino delle meraviglie": un regalo del Kiwanis su progetto degli alunni

  • Imparare la scienza per combattere gli stereotipi di genere: ecco il progetto SummerStem

  • Dislessia: cos’è e quali sono le strategie per risolvere il disturbo

  • Diventa attore seguendo i migliori corsi di recitazione

  • Open day alla scuola civica musicale di San Giovanni Teatino: ecco le tariffe e i corsi

Torna su
ChietiToday è in caricamento