Riciclo, gli studenti del liceo Masci protagonisti di Green game

Il progetto didattico dei Consorzi nazionali per la raccolta, il recupero e il riciclo degli imballaggi per sensibilizzare gli studenti alla corretta raccolta differenziata e alla sostenibilità ambientale

Il liceo scientifico Masci di Chieti protagonista di Green game. Il progetto didattico che giovedì ha coinvolto gli studenti teatini è la forma di comunicazione scelta dai Consorzi nazionali no profit Cial, Comieco, Corepla, Coreve e Ricrea per avvicinare le giovani generazioni alle tematiche ambientali.

Il progetto sta ottenendo importantissimi attestati di riconoscimento da tutto il corpo docente; i ragazzi infatti vengono coinvolti nella spiegazione iniziale dal relatore Alvin Crescini che trasferisce loro nozioni e valori riguardanti le corrette modalità di raccolta differenziata, i benefici che si ottengono attraverso il giusto riciclo dei rifiuti, per poi verificare direttamente quanto appreso attraverso il quiz multi-risposta.

 “Sono molto soddisfatta - ha dichiarato la professoressa Elena Dossena - L’iniziativa è stata molto coinvolgente, i ragazzi hanno apprezzato tanto ed hanno imparato davvero tante cose che utilizzeranno per tutto il corso della loro vita. Ringrazio i Consorzi Nazionali per questa fantastica attività!”. 

“Un progetto bello originale e divertente - ha proseguito la professoressa Federica Odorisio - è un ottimo messaggio trasmesso ai ragazzi e avremo sicuramente delle ricadute positive”.

Il tour proseguirà sabato 9 novembre a Vasto al Polo Liceale “Pantini - Pudente”.

È bene sapere che il vetro è materiale naturale al 100% e può essere riciclato al 100% e all’infinito. Per ottenere una buona raccolta e non pregiudicare il riciclo è fondamentale separare il vetro dagli altri materiali, svuotare i contenitori dai residui e togliere i tappi. Più si separa, più si risparmia energia dalle operazioni di riciclo.
Questo e tanto altro è possibile ottenere soltanto attraverso una corretta raccolta differenziata, quotidiana, che parta soprattutto dai più giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli inglesi scelgono Palombaro: nasce la scuola bilingue

  • Laureati cercasi: in Italia calano i dottori in ingegneria, architettura e statistica

  • Michelangelo Pistoletto all'inaugurazione dell'anno accademico dell'Ud'A

  • PhDay alla d'Annunzio: in tanti alla prima giornata dedicata al dottorato e alla ricerca

  • Open day del corso musicale alla Chiarini: prove gratuite degli strumenti per gli alunni di quinta

  • Premio Valeria Solesin, una teatina fra le vincitrici

Torna su
ChietiToday è in caricamento