Presentazione dell’offerta formativa al comprensivo De Petra Casoli, Atino, Palombaro

È imminente la tre giorni per la presentazione delle novità organizzativo-didattiche del comprensivo De Petra. "Obiettivo della nostra scuola, una scuola di senso e di qualità - spiega la dirigente scolastica Serafina D’Angelo - è quello di sviluppare conoscenze disciplinari significative (in primis italiano, matematica e inglese) negli alunni e competenze disciplinari e trasversali valide, coniugando sapientemente la migliore tradizione della pedagogia italiana con le migliori prassi innovative, quali la didattica digitale e la progettazione per competenze. La valutazione sistematica degli apprendimenti in italiano e matematica con prove modello Invalsi nazionali facilita il percorso di miglioramento e il controllo oggettivo Una scuola che punta a lavorare in profondità sul curricolo, cioè sull'insegnamento efficace delle discipline". 

Nel prossimo anno scolastico, si darà maggiore attenzione a una didattica attiva ed esperienziale di tipo montessoriano anche con l’introduzione del modello pedagogico "A Scuola Senza Zaino", e verrà introdotta la sperimentazione delle classi bilingue, che prevede un inserimento da 3 a 5 ore settimanali di lingua inglese con docente madrelingua nelle classi. "Stiamo riprogettando accuratamente, anche con l’aiuto dei genitori, gli spazi di apprendimento interni ed esterni alle scuole. Crediamo al valore della lettura ai partire dai primissimi anni di vita, per questo si attiverà il progetto Nati per leggere e si progetteranno attività laboratoriali di Laav nelle biblioteche di plesso e nella stupenda biblioteca digitale inaugurata di recente. Sarà attivato un servizio di tempo prolungato con possibilità di pranzo a scuola e studio assistito fino alle 16.30/17. Convinti che la qualità degli apprendimenti degli alunni passi anche attraverso una formazione continua e microprogettata dei docenti, stiamo organizzando diversi moduli formativi e di ricerca azione nelle classi". 

"La scuola del curricolo è poi in sintonia con le offerte collegate all'ampliamento che mirano a rinforzare e rilanciare le competenze prioritarie tra cui quelle di attenzione, concentrazione ed espressione artistica (propedeutica musicale, disegno, fumetto), quelle linguistiche (laboratori di Lingua Inglese con madrelingua e certificazione linguistica), quelle logico-matematiche (laboratori di recupero) e musicali (laboratori di strumento e coro genitori). Da segnalare inoltre la specificità della richiesta di attivazione di un Corso ad indirizzo musicale della scuola secondaria Casoli e di una sezione digitale con piattaforma e tablet per gli studenti della scuola secondaria di Altino. Scuole aperte sempre, anche d'estate con offerte di vacanze studio all'estero (Londra) e campus estivi/ esperienze formative in montagna".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parte il 10 gennaio per presentare le scuole dell'Infanzia, il 13 saranno illustrate le novità per le scuole primarie e il 14 verrà presentata, tra l’altro, anche la novità del corso musicale nella scuola secondaria di Casoli. I genitori e gli alunni interessati alla scuola secondaria di Altino potranno invece visitare i nuovi ambienti recentemente tinteggiati e partecipare ai laboratori disciplinari, approfondendo anche la possibilità di attivazione di una sezione digitale. Le date di ogni incontro sono consultabili sul sito www.icdepetra.edu.it e sulla pagina Fb comprensivocasolialtinopalombaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Università di Chieti lancia “UdActive Training”, la palestra virtuale in casa

  • Felisia si laurea in chimica: diretta Skype con famiglia e amici a Ortona

  • Coronavirus: le passeggiate all’aperto coi bambini sono consentite dal Viminale

  • Il Covid 19 non ferma la ricerca alla “d’Annunzio”: realizzate nuove tecnologie per la diagnostica medica

  • A Lanciano parte il SocialNido: le educatrici intrattengono i bimbi in videochiamata

  • Corso di Arti marziali gratuito on line organizzato da Francesco Picaro

Torna su
ChietiToday è in caricamento