Il portale di Birillo entra a scuola: al "Vico" l'iniziativa per chi vuole bene agli animali

Un progetto per sensibilizzare i ragazzi delle medie sul fenomeno deprecabile dell’abbandono degli animali e sull’adozione degli stessi

 “Piuttosto che comprare un cane e sentirti un padrone, adottalo e sentitene il custode”.

E’ uno dei messaggi lanciati dal portale di Birillo, che entra nelle scuole Grazie a un progetto didattico sugli animali promosso dal convitto nazionale "G.B. Vico" di Chieti con l’assessorato all’Ambiente del Comune di Chieti

L’iniziativa, volta a promuovere la conoscenza dei servizi e delle normative che disciplinano la tutela e la legittima detenzione degli animali da affezione, nonché a divulgare le nozioni sul patrimonio faunistico abruzzese, è stata illustrata ai ragazzi di prima e seconda media della scuola dallo staff de il portale di Birillo: la editor Gisella Pasta, il web master Marco Graziani, il coach professionista Massimiliano Cilli, in collaborazione con la guardia zoofila Gianluca Galliani, coordinatore nazionale GGZZ LNDC animal protection, nonché volontario presso il canile rifugio di Chieti. Con loro la preside del G.B. Vico professoressa Paola Di Renzo e l’assessore comunale all’Ambiente Alessandro Bevilacqua.

 “Solo l’informazione – ha commentato quest’ultimo - può essere il mezzo che aiuta a migliorare la condizione del mondo animale. Grazie a il portale di Birillo l’incontro ha avuto un riscontro favorevole in termini di interazione tra esperti del settore e ragazzi”.

Dalla giovane e attenta platea sono arrivate domande sulla tutela degli animali, sulle aree faunistiche e i ragazzi sono stati sensibilizzati ulteriormente sul fenomeno deprecabile dell’abbandono degli animali e, dunque, sulla tematica dell’adozione dei cani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Felisia si laurea in chimica: diretta Skype con famiglia e amici a Ortona

  • Coursera offre corsi gratuiti online per far fronte all’emergenza Coronavirus

  • Studenti all'estero: l'università d'Annunzio paga il viaggio per tornare a casa

  • Il Covid 19 non ferma la ricerca alla “d’Annunzio”: realizzate nuove tecnologie per la diagnostica medica

  • La Regione Abruzzo autorizza la formazione a distanza

  • Corso di Arti marziali gratuito on line organizzato da Francesco Picaro

Torna su
ChietiToday è in caricamento