"Guardia Costiera in pittura": progetto formativo con il Liceo Artistico di Vasto

Il Liceo Artistico Pantini e la Guardia Costiera di Vasto insieme per la tutela del mare

Un progetto ispirato dal personale della Guardia Costiera vastese ha permesso ai liceali di comprendere i compiti istituzionali di controllo e tutela dell’ambiente marino e costiero, delle operazioni di ricerca e salvataggio in mare e di tutte quelle attività connesse con la sicurezza in mare e nei porti e successivamente di sviluppare un elaborato grafico–pittorico con i temi trattati, da collocare nella sala conferenze dell’Autorità Marittima. 


L’entusiasmo e la creatività degli alunni della Prof.ssa Angela Ruberto, docente di discipline grafiche e pittoriche  e in particolare della classe 1^ C del Liceo Artistico Pantini di Vasto hanno permesso la realizzazione di numerosi elaborati in bozza che hanno dato spunto agli alunni della classe 4^ A per un progetto pittorico finale sviluppato su 4 tele. Opere in cui sono stati raffigurati simboli istituzionali della Guardia Costiera, gli elementi identificativi della città di Vasto, il faro del porto e la torretta storica di avvistamento di Punta Penna.


Gli studenti  accompagnati dalla Prof.ssa Anna rsatti,  sono stati ospiti dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vasto dove hanno consegnato nella mattinata odierna l’elaborato pittorico per la sala conferenze e tutti gli elaborati grafici prodotti che andranno a colorare le pareti della sede del Circomare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore al seno, riconoscimento dal Ministero della salute al "progetto Angel" di Ud'A e Asl

  • Fca premia con 36 borse di studio i figli dei dipendenti della Sevel di Atessa

  • Riciclo, gli studenti del liceo Masci protagonisti di Green game

  • Alcol e droghe, contrasto al gioco d'azzardo e al bullismo: un corso di prevenzione per gli studenti delle superiori

  • La Misericordia Chieti organizza un corso base di primo soccorso

  • Lo “Zafferano di Pizzoferrato”: una start up innovativa con scolari e cittadini

Torna su
ChietiToday è in caricamento