Erasmus+: settimana dell'accoglienza al "Galilei" di San Giovanni Teatino

In Comune la cerimonia di benvenuto con studenti e docenti provenienti da Spagna, Lituania, Romania, Polonia e Portogallo, ospiti dei coetanei dell'istituto comprensivo

la cerimonia in Municipio

Cerimonia di benvenuto, questa mattina nella sala consiliare del Comune di San Giovanni Teatino, per dare il via alla  Settimana dell'Accoglienza, iniziativa del progetto Erasmus+ KA2  2018/2020 "Finding European Indentity through Education adn Intercultural Dioalogue between European Citizen".

Sono 34 i giovanissimi studenti provenienti da cinque paesi dell'Europa che, accompagnati da 11 docenti, saranno ospiti dell'istituto comprensivo statale "G.Galilei" da lunedì 1 a sabato 6 aprile 2019.

Il coro della scuola, diretto dal maestro Gianluca Emerico, ha accolto a Palazzo di Città le delegazioni provenienti da Torrevieja (Spagna), Kraziai (Lituania), Bucaresti (Romania), Czestochowa (Romania) e Biaxa da Banheira (Portogallo). Sono stati eseguiti gli inni nazionali e l'Inno Europeo.

"E' un onore per la nostra comunità e la nostra scuola ospitare questi ragazzi per una settimana - ha dichiarato il sindaco Luciano Marinucci - ed è stato emozionate vederli riuniti questa mattina nella sala più  importante della Casa dei cittadini di San Giovanni Teatino. Questi saranno giorni di dialogo, confronto di scambio, per i nostri ragazzi e per i loro coetanei provenienti da 5 paesi europei. Per loro sarà  l'occasione di parlare il linguaggio universale della giovinezza, della spensieratezza, della curiosità, della scoperta. Il progetto  Erasmus+ consente di facilitare un atteggiamento verso cui i giovani  sono spontaneamente portati: la disponibilità all'incontro".
"Ci siamo preparati a questo incontro e a questa settimana con grande  

Dopo i saluti del vicesindaco Giorgio Di Clemente e della dirigente  scolstica Mirella Orlandi, le delegazioni hanno cantato l'Inno alla Gioia. La cerimonia si è conclusa con la consegna, ai bambini delle  delegazioni ed ai loro docenti, di gadget, opuscoli informativi dell'Abruzzo ed uno speciale biscotto con l'immagine di San Giovanni Teatino.
 

Potrebbe interessarti

  • Difendersi dalle aggressioni: come scegliere un corso di autodifesa e dove farlo a Chieti

  • Tutto pronto per la prima festa dei laureati della "d'Annunzio"

  • A Simona Di Francesco il premio di Eccellenza per l'alto merito scientifico

  • #adottiAmoLaCivitella: 150 alunni del liceo “Gonzaga” raccontano il quartiere teatino

I più letti della settimana

  • Ponti e festività da record nel prossimo anno scolastico: ecco quando si torna sui banchi

  • La d'Annunzio celebra i laureati eccellenti in stile americano, ma la cerimonia si tiene a Pescara

  • Studente della d'Annunzio eletto nel Cnsu: Claudio Barjami tra i più votati in Italia

  • Paglione dona un quadro di Carroll all'istituto Luigi di Savoia, in memoria del padre custode della scuola

  • I giovani attori del De Titta-Fermi conquistano il premio della critica alla rassegna teatrale Il Gerione

  • Fara San Martino diventa la capitale del teatro con il campus organizzato dal Piccolo Teatro

Torna su
ChietiToday è in caricamento