Una settimana da camice bianco per l'alternanza scuola-lavoro

Esperienza unica per 25 studenti delle classi IV B e III B del corso di studi in Biotecnologie sanitarie dell'istituto comprensivo Nicola da Guardiagrele

Hanno indossato il camice bianco i ragazzi dell’Istituto comprensivo Nicola da Guardiagrele per l’alternanza scuola-lavoro. Il percorso formativo si è svolto, infatti, nel Presidio territoriale assistenziale di Guardiagrele, dove 25 studenti delle classi IV B e III B del corso di studi in Biotecnologie sanitarie hanno seguito lezioni frontali e attività assistenziali per una settimana. Diversi i servizi coinvolti: farmacia, radiologia, fisiokinesiterapia, centro raccolta sangue, ambulatorio vaccinale e ambulatorio di elettrofisiologia. 

Spiega Lucilla Gagliardi, responsabile del Pta:

La richiesta di accogliere gli studenti è arrivata dallo stesso istituto comprensivo, interessato a proseguire un percorso avviato due anni fa. L’esperienza formativa nella nostra struttura è stata riconosciuta tra le più valide e gratificanti dagli alunni, dalle famiglie e dalla stessa scuola, pertanto volentieri abbiamo rinnovato la disponibilità a ospitare il tirocinio. Sono state giornate intense, nel corso delle quali abbiamo coinvolto gli studenti nelle diverse attività pratiche, corredate da elementi di teoria necessaria per un giusto approccio alle varie specialità. Da parte nostra, c’è stato il massimo impegno per offrire ai ragazzi conoscenza e competenze utili a orientare le loro scelte nei successivi percorsi formativi e nel mondo del lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'alberghiero di Villa Santa Maria apre le porte e si presenta a Megalò

  • Primo incontro del corso di formazione per prepararsi al concorso docenti

  • Chef abruzzesi, corso gratuito e tirocinio retribuito in un ristorante storico

  • Consiglio comunale dei ragazzi: eletti i nuovi presidente e vice

  • Progetto “Banco Scuola” a Brecciarola, donato materiale didattico e di cancelleria

  • Sport, gli istituti comprensivi di Chieti e provincia aderiscono ai progetti del Coni

Torna su
ChietiToday è in caricamento