Open day alla scuola civica musicale di San Giovanni Teatino: ecco le tariffe e i corsi

Domenica sarà possibile conoscere tutti i dettagli per le iscrizioni, che inizieranno il 14 ottobre

Open day, domenica 6 ottobre, dalle ore 15 alle ore 20, alla scuola civica musicale "Città di San Giovanni Teatino", evento organizzato per presentare i corsi, le attività, il personale docente, il programma e le tariffe per l'anno scolastico 2019/2020.

Le scelte del Cda, presieduto dalla professoressa Carmen della Penna, sono state orientate, anche quest'anno, verso un elevato contenuto qualitativo dei corsi di musica moderna, jazz e classica, aperti a bambini, ragazzi e adulti.

L’avvio delle lezioni è fissato a lunedì 14 ottobre. La conclusione è prevista con la chiusura delle scuole nel mese di giugno 2020.

Le tariffe sono state definite in modo da garantire una integrale copertura dei costi del servizio, ma anche per incentivare la partecipazione alle attività dell’istituzione.

La scuola può contare sulla professionalità del corpo docente e del direttore artistico Giacinto Sergiacomo, favorendo la socializzazione degli allievi intensificando le lezioni congiunte.

Il Cda ha deciso di mantenere immutate le quote di iscrizione, così come l’esenzione della quota di iscrizione per gli appartenenti allo stesso nucleo familiare o per coloro che decidono di corrispondere in unica soluzione l’importo complessivo delle rette mensili.

Le tariffe (consultabili anche sul sito del Comune) saranno annunciate nell'ambito dell'Open Day del 6 ottobre. Una giornata, quella di domenica nella scuola civica e in piazza San Rocco, che farà incontrare gli aspiranti allievi ed i docenti e consentirà di avere tutte le informazioni su lezioni e iniziative della Scuola per l’anno scolastico 2019/2020.

"Durante il pomeriggio - spiega il direttore Giacinto Sergiacomo - ci saranno esibizioni dei docenti ed allievi al fine di far conoscere la scuola, i corsi, gli strumenti musicali, soprattutto ai nuovi potenziali allievi che si avvicinano per la prima volta allo studio della musica".

"È sempre un momento speciale, di emozione e grande soddisfazione, per la mia amministrazione e la comunità che rappresento, l’avvio di un nuovo anno scolastico - dichiara il sindaco Luciano Marinucci - La nostra scuola civica musicale, nel corso degli ultimi anni, ha visto crescere costantemente il numero degli allievi, confermandosi  quale  punto di riferimento nell’area metropolitana di Chieti-Pescara".

"Il nostro obiettivo - ha dichiarato l'assessore alla cultura Simona Cinosi -  è di garantire la massima diffusione dell’insegnamento musicale sul territorio di San Giovanni Teatino, attraverso un percorso formativo qualificato e adeguati ai budget familiari".

"Per questo obiettivo - spiega la presidente Carmelita Della Penna - abbiamo confermato le tariffe dello scorso anno, con particolari agevolazioni per i corsi, propedeutici alle attività musicali, dedicati ai bambini più piccoli. Naturalmente la scuola continuerà a garantire la possibilità, per gli allievi con maggiore livelli di esperienza, di lezioni individuali, ad un costo contenuto entro i 75 euro mensili. Inoltre, a conferma dell'elevata qualità dell'offerta formativa della nostra istituzione, c'è il rapporto di collaborazione tra la scuola civica musicale e il conservatorio Giovanni Braga di Teramo. L'intesa consente a quanti scelgono un percorso di studi mirato alla professione di raggiungere una preparazione tale da rappresentare una corsia preferenziale all'ammissione nei corsi di triennio per il conseguimento del diploma accademico".

Le iscrizioni ai corsi della scuola civica musicale sono aperte. Per informazioni è possibile recarsi nella sede in piazza San Rocco nei giorni di martedì e giovedì, dalle 15 alle 18, chiamare il numero 085.4463112, inviare una mail all’indirizzo scuola.civica@sgt.ch.it o consultare la pagina Facebook “Scuola Civica Musicale San Giovanni Teatino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore al seno, riconoscimento dal Ministero della salute al "progetto Angel" di Ud'A e Asl

  • Fca premia con 36 borse di studio i figli dei dipendenti della Sevel di Atessa

  • Riciclo, gli studenti del liceo Masci protagonisti di Green game

  • Alcol e droghe, contrasto al gioco d'azzardo e al bullismo: un corso di prevenzione per gli studenti delle superiori

  • La Misericordia Chieti organizza un corso base di primo soccorso

  • Lo “Zafferano di Pizzoferrato”: una start up innovativa con scolari e cittadini

Torna su
ChietiToday è in caricamento