Coursera offre corsi gratuiti online per far fronte all’emergenza Coronavirus

Coursera è la più grande piattaforma di formazione universitaria sul web e vuole fare la sua parte in questo momento storico

Le attività didattiche e formative sono sospese ormai da settimane ma Coursera, per far fronte all’emergenza Coronavirus, ha messo a disposizione gratuitamente il proprio catalogo di corsi universitari online.

Coursera è la più grande piattaforma di formazione universitaria sul web e vuole fare la sua parte in questo momento storico.

L’offerta Coursera for Campus, che agevola gli studenti ma anche i docenti, è pensata per offrire alle università accesso gratuito a ben 3.800 corsi di alta qualità e 400 specializzazioni di importanti atenei e aziende.

Utilizzando l’offerta Coursera for Campus, Coursera renderà più semplice per le università italiane offrire agli studenti corsi online dalle migliori università e partner di settore. Come esempio del funzionamento del servizio, la Duke Kunshan University sta già collaborando con Coursera per offrire contenuti sulla piattaforma Coursera ai propri studenti durante questo momento difficile.

Gli istituti avranno accesso al catalogo fino al 31 luglio 2020, dopodiché sono previste possibili estensioni mensili. Gli studenti che si iscrivono entro il 31 luglio continueranno ad avere accesso fino al 30 settembre 2020.

Le università possono registrarsi tramite questo link

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Qui la nostra guida dedicata a Coursera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il peperone dolce di Altino batte tutti: lo dice una ricerca internazionale partita dalla d'Annunzio

  • Coronavirus, la d'Annunzio partecipa allo studio sul disagio psichico dei bambini durante il lockdown

  • Studenti della rete 'Noi resistiamo': "L'università ci nega il diritto allo studio"

  • Gli studenti sognano di tornare in aula e dire addio alla didattica online

  • Si torna in aula: la Regione dice sì alla ripresa dei corsi di formazione

  • Idonei non beneficiari: dalla Regione più di 3 milioni per finanziare le borse di studio

Torna su
ChietiToday è in caricamento