A Torrevecchia la presentazione del progetto Vin.Co con le voci di Rachelle Durkin e Aldo Di Toro

Domenica 1° luglio, palazzo Valignani, a Torrevecchia Teatina, sarà teatro di due eventi di qualità che si susseguiranno nel corso della serata. Alle ore 19, il presidente del Consorzio VIN.CO, Carlo De Iure, presenterà la nuova realtà cooperativa di 13 cantine della provincia di Chieti che si sono unite con l’obiettivo di valorizzare le bollicine autoctone d’Abruzzo, diminuendo i processi di spumantizzazione fuori regione, per promuovere i nostri vini sul mercato con un unico brand. Le cantine che aderiscono a questo marchio sono la Cantina sociale di Ari, quella di Colle Moro a Frisa, la Cantina sociale Coltivatori Diretti di Tollo, la Cantina sociale Eredi Legonziano di Lanciano, la Cantina sociale Michele Arcangelo di Vasto, la Cantina sociale Progresso Agricolo di Crecchio, la Cantina sociale San Nicola di Pollutri, la Cantina sociale Sannitica di Canosa Sannita, la Cantina sociale San Zefferino di Caldari di Ortona, la Cantina sociale Sincarpa di Torrevecchia Teatina, la Cantina sociale di Vacri, la Cantina sociale di Villamagna e il consorzio Citra Vini.

Annualmente la produzione di vini a bacca bianca a base spumante di tutte le cantine consorziate nel progetto VIN.CO, è pari a circa 830.000 ettolitri di vino, circa il 60% della produzione regionale (che è pari a 1,4 milioni di ettolitri di vino) che ad oggi è interamente commercializzato fuori Abruzzo. VIN.CO, la cui sede legale è a Ortona, nasce proprio per realizzare vini spumanti ottenuti dai vitigni autoctoni (Montepulciano, Trebbiano, Pecorino, Passerina, Cococciola e Montonico), coltivati dai circa 4.000 soci (consorziati in VIN.CO) su oltre 7.500 ettari di vigneti. Tra gli obiettivi, quello di veicolare circa il 5% della produzione totale regionale di vini bianchi con oltre 5 milioni di bottiglie entro il 2022 aprendosi anche a mercati esteri.

Dopo questa frizzante apertura della serata, la domenica a palazzo Valignani proseguirà alle ore 21, con il recital in lirica “Sulle note dell’estate”, durante il quale la soprano Rachelle Durkin, il tenore Aldo Di Toro e il pianista Marco Moresco si esibiranno in un concerto a sostegno del progetto “Castrum Novum”. Il recital verterà su brani di Monteverdi, Handel, Rossini, Donizetti, Verdi, Gounot, Leoncavallo, Puccini, Tosti, Bixio, Lear, Janàcek, Gershwin, Bernstein e poi di Adele, Celine Dion, Bocelli, Pavarotti, Edith Piaf e Dean Martin. 

Il soprano Rachelle Durkin si è formata presso il Conservatorio di western in Australia e si esibisce tra Sydney, Melbourne e New York; anche il tenore Aldo Di Toro si è formato presso il Conservatorio di Western in Australia e si esibisce tra Sydney, Melbourne e vari Paesi europei; il pianista Marco Moresco è Direttore d’Orchestra e compositore, si è esibito in Australia, Sudafrica, Austria, Galles, Giappone, Taipei ed Italia, è accompagnatore e docente di Accompagnamento Pianistico presso il Conservatorio di Musica di Pescara.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

I più visti

  • Sulla Majelletta torna la gara più pazza sulla neve: il trofeo Villa Pecora

    • 2 marzo 2019
    • MajellettaW
  • Dj Ralf fa ballare nel centro di Chieti a Palazzo Lepri

    • 15 marzo 2019
    • Palazzo Lepri
  • Francavilla si anima con la 64esima edizione del Carnevale d'Abruzzo

    • dal 24 febbraio al 5 marzo 2019
  • Prima edizione del corso di Storia dell'Arte "Navigare nell'arte",

    • Gratis
    • dal 17 gennaio al 2 maggio 2019
    • Museo Barbella
Torna su
ChietiToday è in caricamento