Teatro Marruccino, presentata la nuova stagione sinfonica

L'amministrazione comunale ha presentato la nuova stagione concertistica del Marrucino. L'apertura il 30 ottobre con le sinfonie di Beethoven

Teatro Marrucino

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primo, ha presentato il cartellone della Stagione musicale 2011-2012 del Teatro Marrucino. La stagione sinfonica, che verrà aperta dalle Nove Sinfonie di Beethoven, proseguirà con la lirica e il balletto nei mesi di novembre e dicembre.

L'amministrazione comunale, nonostante un costo notevolmente più basso rispetto a quello sostenuto in passato, ha sottolineato come la  stagione teatrale del Marrucino non sarà penalizzata in termini di qualità. Il Marruccino, inoltre, ha riottenuto dal Mibac, la qualifica persa di “teatro di tradizione”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La stagione concertistica, che prenderà il via domenica 30 ottobre, vedrà alternarsi Direttori d’orchestra del calibro di Marcello Bufalini, Alvise Casellati, Massimiliano Stefanelli, Ettore Pellegrino e Donato Renzetti e coreografi quali Tuccio Rigano che non potranno che arricchire il prestigio di questa stagione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

Torna su
ChietiToday è in caricamento