Il Tosti compie 90 anni: Michele Placido porta in scena lo spettacolo gratuito "Pierino e il lupo"

Foto da Facebook

È Michele Placido l'ospite d'onore dello spettacolo per celebrare i 90 anni del teatro Tosti di Ortona. L'attore pugliese sarà il protagonista dello spettacolo gratuito "Pierino e il lupo", offerto dall'amministrazione comunale alla città, in programma giovedì 27 febbraio.

Per partecipare, è possibile ritirare i biglietti da lunedì 17 febbraio, dalle 10.30 alle 13, al botteghino del Tosti. Nelle giornate di martedì, mercoledì e venerdì, il botteghino è aperto dalle 18 alle 20, mentre giovedì e sabato dalle 10.30 alle 13. I biglietti saranno distribuiti fino a esaurimento dei posti disponibili e comunque non è prevista la prenotazione dei biglietti on line, né attraverso prenotazioni telefoniche o via mail. È importante ricordare che ogni persona al botteghino potrà scegliere il suo posto in pianta e potrà prendere al massimo due biglietti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • "Fuochi sulla collina": a Guardiagrele l'omaggio a Ivan Graziani con il figlio Filippo e Andrea Scanzi

    • 29 luglio 2020
  • Ascanio Celestini porta lo spettacolo "Radio Clandestina" a Guardiagrele

    • solo domani
    • Gratis
    • 11 luglio 2020
  • Anna Foglietta protagonista de "La bimba col megafono" a Francavilla al Mare

    • 17 luglio 2020
    • Love Arena

I più visti

  • Torna Francavilla Filosofia al mare

    • Gratis
    • dal 9 al 12 luglio 2020
    • piazza della Stazione
  • Sergio Cammariere in concerto a Ortona

    • 30 luglio 2020
  • #iomiallenoacasa con Agnese (evento su youtube)

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • Mostra di abiti e tessuti abruzzesi a palazzo Valignani

    • dal 15 giugno al 30 settembre 2020
    • Palazzo Valignani
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento