San Valentino, a Ortona il Wwf presenta la campagna “Crimini di Natura”

L'appuntamento è in corso Vittorio Emanuele, sarà possibile sottoscrivere la petizione nazionale per chiedere sanzioni più severe per l'uccisione di animali selvatici

foto Wwf

Il Wwf Zona Frentana e Costa Teatina Onlus a Ortona allestirà uno stand informativo sabato 14 febbraio, giorno di San Valentino, per ribadire il grande amore per la natura. L'appuntamento è in corso Vittorio Emanuele dalle 18 alle 20,30: l'associazione presenterà ai cittadini la campagna nazionale “Crimini di Natura”, che approfondisce le tematiche legate alle violazioni dell’ambiente.

"Distruzione illegale di habitat, prelievo e commercializzazione di specie selvatiche, taglio illegale delle foreste, pesca illegale, estrazione illegale di risorse minerarie e più in generale prelievo e uso di risorse naturali, fra cui lo scarico illegale di rifiuti tossici i crimini di natura che stanno mettendo a rischio le sorti del nostro Pianeta" spiegano dal Wwf "Si tratta di azioni che ignorano e calpestano le leggi che le comunità nazionali e internazionali si sono date per preservare questo pianeta e la nostra esistenza.  Un vero e proprio saccheggio illegale di natura che produce localmente sofferenza, povertà e soprusi e che vale 213 miliardi di dollari all’anno, come denunciato dall’Unep (il Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e dall’Interpol".

A Ortona sabato si potrà sottoscrivere la petizione nazionale per chiedere sanzioni più severe per l’uccisione di animali selvatici e precise garanzie per il mantenimento e il rafforzamento del Corpo Forestale dello Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento