La narrazione nelle pratiche di cura: primo seminario domenica 20 ottobre

In che modo scrivere ci può aiutare?

In quali contesti la narrazione può predisporci ad un migliore rapporto con noi stessi e con il ruolo che svolgiamo?

Le ricerche scientifiche condotte negli ultimi 30 anni nel campo della scrittura toccano vari ambiti con cui siamo portati a confrontarci nella nostra vita: dalla calamità naturale alla malattia organica, dalla carriera formativa e professionale alle relazioni di coppia, dai sentimenti al comportamento.

Tutte sembrano confermare che esista un denominatore comune, un unico processo - rilevabile attraverso le modifiche nei termini utilizzanti per descrivere l’esperienza - che anticipa, e forse rende possibile, il cambiamento.

Questi temi vengono sviluppati nel primo appuntamento.

  • "Dal benessere alla crescita personale" - Seminario 1

Domenica 20 ottobre - ore 17:00-18:30.

Partendo da queste scoperte, l’interesse verso la narrazione - il processo insito in ogni forma di espressione scritta - ha trovato un considerevole sviluppo moltiplicando i campi in cui può trovare una proficua applicazione.

In particolare l’attenzione dei ricercatori si è rivolta alle relazioni di cura, intesa sia come intervento correttivo che come facilitazione di un armonico e pieno sviluppo. Fattori trasversali diventano l'apprendimento e la consapevolezza e la nuova frontiera di applicazione la didattica avanzata e la formazione non convenzionale.

Questi temi vengono sviluppati nel secondo appuntamento.

  • "Dalla formazione alla regolazione emotiva" - Seminario 2

Domenica 1 dicembre - ore 17:00-18:30.

Offrendo una panoramica sulle principali applicazioni della scrittura, i due seminari teorico-esperienziali si concentrano su due campi: il cambiamento personale e la formazione cooperativa in ambienti specialistici.

I seminari gratuiti sono dedicati ai lettori e agli scrittori appassionati, in particolare a chi opera in contesti interpersonali, sia nel campo della formazione e dell’istruzione che della cura medica, del soccorso e della relazione d’aiuto.

È gradita la prenotazione al 338 986 6874 – Dott. Giorgio Conti, psicologo.

Presso Libreria Mondadori Bookstore Vasto, Via circonvallazione Histoniense, 3 - Vasto (CH); tel. 0873.380186.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il relativo evento Facebook.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Francesco Gabbani al Centro d'Abruzzo: il firmacopie del secondo classificato al festival di Sanremo 2020

    • Gratis
    • 21 febbraio 2020
    • Centro Commerciale "Centro d'Abruzzo"
  • Ripartono le spillatrici del St. James: riapre lo storico pub teatino di Porta Pescara

    • solo domani
    • Gratis
    • 20 febbraio 2020
    • Saint James pub
  • Doppia sfilata di Carnevale a Ortona con i carri allegorici e le mascherine

    • Gratis
    • dal 23 al 25 febbraio 2020
  • "Chieti prima di Chieti": un ciclo di incontri sui personaggi che fecero la storia della città

    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 25 giugno 2020
    • Auditorium del Museo Universitario
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento