“L’immagine, l’energia, la materia”: al museo universitario la mostra di opere donate da Paglione

Sabato 9 marzo, alle ore 11, al museo universitario d’Annunzio di Chieti, sarà inaugurata la mostra d’arte “L’immagine, l’energia, la materia”, sculture di Giuseppe Bergomi, Giacomo Manzù, Marino Marini, Francesco Messina, Matias Quetglas e Paolo Borghi.

L’esposizione rappresenta il secondo appuntamento de “I cicli dell’arte”, innovativa esposizione a puntate che permetterà ai cittadini e in particolare ai giovani di ammirare un ciclo dopo l’altro una importante selezione delle opere d’arte che il mecenate Alfredo Paglione ha donato al museo. Al vernissage saranno presenti Alfredo Paglione, la professoressa Maria Cristina Ricciardi, che ha curato il saggio critico, il direttore del museo professor Luigi Capasso e il presidente della Fondazione Immagine Luciano Di Tizio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • "Nuove luci in città": alla galleria La nuova forma di Lanciano la mostra di Marco Lodola

    • Gratis
    • dal 16 novembre al 7 dicembre 2019
    • Galleria La Nuova Forma
  • Mostra collettiva di artisti abruzzesi a Chieti

    • Gratis
    • dal 3 al 10 dicembre 2019
    • Bottega d'Arte della Camera di Commercio
  • Al Museo Barbella la mostra dell'artista finlandese Soyle Yli-Mayry

    • dal 22 novembre al 6 dicembre 2019
    • Museo d’Arte Costantino Barbella

I più visti

  • Torna "Amami teatro": sei giorni di spettacoli no stop giorno e notte alla scoperta del Marrucino

    • Gratis
    • dal 17 al 22 dicembre 2019
    • Teatro Marrucino
  • Mercatini di Natale nel borgo medievale a Roccascalegna

    • Gratis
    • dal 7 al 8 dicembre 2019
    • Castello Medievale di Roccascalegna
  • Casalincontrada diventa il paese del Natale

    • da domani
    • Gratis
    • dal 6 al 8 dicembre 2019
  • Ciaspolata vista mare tra le capanne in pietra sulla Majella

    • 26 dicembre 2019
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento