Escursione al rifugio Martellese con pernottamento

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Palombaro
  • Quando
    Dal 26/10/2019 al 26/10/2019
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    60 euro
  • Altre Informazioni
    Sito web
    facebook.com
Immagine di repertorio

Sabato 26 ottobre, Fantastico Abruzzo organizza un'escursione con pernottamento al rifugio Martellese, sulla Majella. La valle di Palombaro rappresenta una delle più belle e importanti aree di biodiversità di questa montagna. La grande varietà di ambienti che si susseguono, leccete rupestri, boschi misti, pareti rocciose, mughete e faggete, annoverano una straordinaria lista di piante ed animali rari e preziosi. La valle non è solcata da un corso d’acqua, perché la natura carsica del terreno non permette la presenza di acqua in superficie.

Sulle pareti rocciose si può facilmente avvistare il raro picchio muraiolo, uccello estremamente legato all’ambiente rupestre. A circa metà percorso la valle si apre, regalando una splendida vista sulle cime sovrastante. I pascoli sono ricchi di orchidee e sui pendii più acclivi è abbondante il pino mugo. Nelle vicinanze di una evidente grotta, ha inizio il tratto più ripido del sentiero.

Si sale ripidamente tra mughi e pascoli, obliquando leggermente sulla destra. Man mano che si sale, il pendio diventa più dolce e si apre una vasta radura sul cui bordo sorge il Rifugio Martellese, a 2.050 metri di quota. Il rifugio, ai piedi del Martellese e del monte d’Ugni, si trova in una splendida posizione panoramica, che spazia dal monte Acquaviva alle Murelle, dal Vallone delle Tre Grotte al Block Haus. Tutta l’area riveste una grande importanza naturalistica: la vasta mugheta circostante ospita un’avifauna preziosa: vi nidificano la passera scopaiola, il sordone, il crociere ed il raro merlo dal collare.

Scheda tecnica

Sigla sentiero: G5

Denominazione sentiero: sentiero della valle di Palombaro

Intersezione con: G4 - G3

Località di inizio: inizio valle di Palombaro

località di arrivo: Rifugio Martellese

Difficoltà escursionistica: EE – Escursionisti esperti 

Dislivello in salita: 1250 m. circa

Lunghezza: Km. 5 circa

Tempo di percorrenza: 3h 30’ circa

Punti acqua: area picnic (inizio sentiero, prossimità rifugio d'Ugni)

Attrezzatura necessaria (obbligatoria)

- Abbigliamento tecnico a strati: zaino, scarpe da trekking, pile, ricambio;
- Attrezzatura anti pioggia (k-way o guscio in gore-tex);
- Sacco a pelo adatto alla stagione;
- Stuoino o materassino gonfiabile;
- Cappello;
- Borraccia con acqua (a seconda delle vostre necessità, minimo 2 litri);
- Torcia o lampada frontale;
- Snack, barrette energetiche, frutta secca;
- Oggetti per igiene personale;
- Sacchetto per rifiuti;
- Necessario per la colazione del 27.

La partecipazione, comprensiva di cena, ha un costo di 60 euro. Sono previsti massimo 6 partecipanti. Prenotazione obbligatoria al numero 3926298948 (Fabrio).

L'organizzazione si riserva il diritto di modificare o annullare l'evento in caso non sussistano le condizioni ideali per lo svolgimento dell'attività. Eventuali modifiche del programma saranno comunicate tempestivamente a mezzo social o telefonico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Escursioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Chieti prima di Chieti": un ciclo di incontri sui personaggi che fecero la storia della città

    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 25 giugno 2020
    • Auditorium del Museo Universitario
  • Ficarra & Picone tornano a Chieti: tour per i 25 anni di carriera alla Civitella

    • dal 23 luglio al 23 giugno 2020
    • anfiteatro La Civitella
  • #iomiallenoacasa con Agnese (evento su youtube)

    • Gratis
    • dal 29 marzo al 31 luglio 2020
    • https://www.youtube.com/channel/UCv6hS1gY1EEtLJCGzoO8zGg
  • CoronArte, gli artisti si raccontano in una mostra digitale

    • Gratis
    • dal 25 marzo al 5 giugno 2020
    • Salotto Liberty
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento