Ballo al Palazzo Lepri compie un anno: parata di dj internazionali in centro storico

Tre serate a marzo in occasione del 'compleanno' del progetto di Arturo Capone. Sabato la festa di Carnevale con i Nu Guinea, il 15 marzo alla consolle arriva Ralf, mentre a fine mese torna Prins Thomas

foto @BalloalPalazzoLepri

Da quasi un anno le feste al Palazzo Lepri sono diventate il punto di riferimento di più di una generazione, dai 25 fino ai 40 anni e oltre, che ama ballare e divertirsi con musica di qualità in ambienti raffinati. Uno degli esperimenti meglio riusciti nel panorama degli eventi sul colle sembra essere proprio Ballo al Palazzo Lepri: un progetto artistico diretto dal dj e manager teatino Arturo Capone con l’aiuto di Patrizia Ciammaichella che gestisce il palazzo nobiliare alla Civitella e il supporto logistico dell’Assessorato alle attività produttive del Comune di Chieti.

Per il mese di marzo sono previste tre grandi serate, in concomitanza con il Carnevale e il primo compleanno del format.

“Ballo al Palazzo Lepri – spiega il direttore artistico Arturo Capone - è un progetto ambizioso nato un anno fa come festa su invito perseguendo la valorizzazione del territorio e cercando di attrarre visitatori e partecipanti negli spazi più suggestivi quali musei, residenze d'epoca, zone archeologiche che diventano protagonisti. Ripartiremo sabato 2 marzo con il duo italiano del momento: i Nu Guinea, la compagine napoletana che sta ottenendo un successo mondiale con l’album Nuova Napoli rilanciando il suono napoletano di leggende come Pino Daniele, Tullio De Piscopo, Tony Esposito. Venerdì 15 marzo per la prima volta a Chieti avremo il dj più famoso d’Italia, ovvero mister Ralf, una leggenda indiscussa della musica house. Chiude il trittico, sabato 30 marzo, il dj norvegese Prins Thomas che esattamente un anno fa, il Venerdì Santo del 2018, ha inaugurato i balli al Palazzo Lepri”.

Un mese di marzo all’insegna del divertimento nella location settecentesca nel rione Civitella, ma il pensiero va già all’estate con un occhio allo Stellario che potrebbe offrire eventi dello stesso calibro all’aperto, ma accessibili a un numero decisamente superiore di partecipanti (le feste da ballo al Palazzo Lepri sono riservate a massimo duecento persone).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’obiettivo – ha confermato l’assessore al Commercio Carla Di Biase - è proseguire con gli appuntamenti mensili, proiettando i nostri sforzi vero l’apertura estiva dello Stellario. Nel frattempo il Ballo al Palazzo Lepri continuerà a portare i giovani in centro città. Il Comune non è venuto meno nel supporto e nella collaborazione tecnica, incluso il trasporto notturno per i giovani attivo nei fine settimana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • L'infettivologo: "Aspettiamoci 2-3mila casi in Abruzzo. Fine di questa fase? Almeno altre 4-6 settimane"

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Coronavirus: altri sei morti in Abruzzo, due erano della provincia di Chieti

  • Crescono i casi di Coronavirus a Caldari di Ortona, il sindaco chiede tamponi per tutti

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

Torna su
ChietiToday è in caricamento