Allergy Day: sabato pomeriggio al Megalò test gratuiti per i bambini

L'iniziativa è del Centro regionale di Allergologia della Clinica pediatrica teatina: test gratuiti per bambini e consigli alle famiglie. La Postazione sarà attiva dalle ore 15 alle 20, in occasione della giornata nazionale dedicata alle allergie

Sabato  24 marzo i medici e gli infermieri del Centro regionale di Allergologia e Fisiopatologia respiratoria della Clinica Pediatrica di Chieti effettueranno test gratuiti e daranno informazioni e consigli sulle allergie ai bambini e alle loro famiglie.

La postazione sarà collocata presso il Centro commerciale Megalò di Chieti Scalo e sarà attiva dalle ore 15 alle 20, in occasione dell’ "Allergy Day": la giornata nazionale dedicata alle allergie.

"Circa il 10% dei bambini è affetto da asma bronchiale – spiega Sabrina Di Pillo, responsabile del Centro allergologico che fa riferimento alla Clinica pediatrica diretta da Francesco Chiarelli – Si tratta della più frequente patologia respiratoria cronica e della maggiore causa di assenze scolastiche e di ricoveri ospedalieri. Notevole è l’impatto sul bambino e sulla sua famiglia. L’allergia alimentare invece ha un picco d’incidenza a un anno di vita, quando colpisce il 6-8% della popolazione, per poi declinare gradatamente fino all’1-2% nella popolazione adulta. La sensibilizzazione agli inalanti inizia nelle fasi immediatamente successive, aumenta rapidamente intorno ai tre anni di vita e raggiunge livelli elevati, tanto che il 60% degli asmatici ha l'esordio della malattia entro i primi sei anni di vita".

Nell’ultimo ventennio le allergie sono più che raddoppiate, ne soffrono quattro persone su dieci. Sono comuni a tutte le età, peggiorano la qualità della vita, ma si possono diagnosticare precocemente. Soprattutto, esistono terapie efficaci per controllarle. I vaccini danno un effetto protettivo anche nel caso di allergie più gravi, come quella da veleno d’insetti (api e vespe).

Una nuova normativa europea impone la segnalazione dell’eventuale presenza di allergeni alimentari nascosti sulle etichette dei cibi conservati.

Se trattate correttamente, le allergie consentono a tutti di vivere meglio e di praticare anche qualsiasi sport: atleti allergici hanno partecipato e vinto alle Olimpiadi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento