Allergy Day: sabato pomeriggio al Megalò test gratuiti per i bambini

L'iniziativa è del Centro regionale di Allergologia della Clinica pediatrica teatina: test gratuiti per bambini e consigli alle famiglie. La Postazione sarà attiva dalle ore 15 alle 20, in occasione della giornata nazionale dedicata alle allergie

Sabato  24 marzo i medici e gli infermieri del Centro regionale di Allergologia e Fisiopatologia respiratoria della Clinica Pediatrica di Chieti effettueranno test gratuiti e daranno informazioni e consigli sulle allergie ai bambini e alle loro famiglie.

La postazione sarà collocata presso il Centro commerciale Megalò di Chieti Scalo e sarà attiva dalle ore 15 alle 20, in occasione dell’ "Allergy Day": la giornata nazionale dedicata alle allergie.

"Circa il 10% dei bambini è affetto da asma bronchiale – spiega Sabrina Di Pillo, responsabile del Centro allergologico che fa riferimento alla Clinica pediatrica diretta da Francesco Chiarelli – Si tratta della più frequente patologia respiratoria cronica e della maggiore causa di assenze scolastiche e di ricoveri ospedalieri. Notevole è l’impatto sul bambino e sulla sua famiglia. L’allergia alimentare invece ha un picco d’incidenza a un anno di vita, quando colpisce il 6-8% della popolazione, per poi declinare gradatamente fino all’1-2% nella popolazione adulta. La sensibilizzazione agli inalanti inizia nelle fasi immediatamente successive, aumenta rapidamente intorno ai tre anni di vita e raggiunge livelli elevati, tanto che il 60% degli asmatici ha l'esordio della malattia entro i primi sei anni di vita".

Nell’ultimo ventennio le allergie sono più che raddoppiate, ne soffrono quattro persone su dieci. Sono comuni a tutte le età, peggiorano la qualità della vita, ma si possono diagnosticare precocemente. Soprattutto, esistono terapie efficaci per controllarle. I vaccini danno un effetto protettivo anche nel caso di allergie più gravi, come quella da veleno d’insetti (api e vespe).

Una nuova normativa europea impone la segnalazione dell’eventuale presenza di allergeni alimentari nascosti sulle etichette dei cibi conservati.

Se trattate correttamente, le allergie consentono a tutti di vivere meglio e di praticare anche qualsiasi sport: atleti allergici hanno partecipato e vinto alle Olimpiadi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

  • Coronavirus, morte altre 13 persone: ci sono anche due teatini e due uomini della provincia

Torna su
ChietiToday è in caricamento