Ultimo step per la realizzazione della Via Verde della Costa dei Trabocchi

Giovedì verrà stesa la resina colorata sui 20 chilometri già asfaltati e ci sarà bisogno di 24 ore di essiccamento

Procedono spediti i lavori per il completamento della pista ciclopedonale “Via Verde della Costa dei Trabocchi”, a cura della Provincia di Chieti. Giovedì 8 agosto, avrà inizio la fase finale del progetto, che prevede l'applicazione della resina colorata sui 20 chilometri già asfaltati. Contrariamente alle notizie circolate nelle ultime ore, però, in quella data non ci sarà l'inaugurazione dell'infrastruttura.

“La Ciclovia - spiegano il Presidente Mario Pupillo e il Consigliere Vincenzo Sputore, delegato alla Via Verde - è ancora in via di realizzazione e ha presentato notevoli problematiche di carattere idrogeologico, tecniche e cantieristiche. L’obiettivo è di riconsegnarla gradualmente alla collettività, man mano che i lavori programmati vengono portati a termine nei vari tratti. Nei prossimi giorni – aggiungono - verrà stesa la resina colorata sui 20 km di pista già asfaltata e soltanto dopo la maturazione del materiale quei tratti saranno resi fruibili previo collaudo. Questa operazione di stesa della resina prevede tempi di essiccamento di almeno 24 ore e in questo lasso di tempo chiediamo la collaborazione dei cittadini a non utilizzare la pista ciclabile, purtroppo a volte danneggiata da sconsiderati, in modo da non compromettere il manto colorato”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In fase di ultimazione dei lavori si procederà, successivamente, alla posa di pavimentazione in cemento armato in specifiche zone caratterizzate da dissesto idrogeologico ad oggi non asfaltate, in particolare nei tratti che vanno da Ortona Porto a Ripari e da San Vito a Rocca San Giovanni. Infine, si chiuderà il progetto con gli interventi relativi alle gallerie, all’arredo urbano e alle opere in verde. Nel frattempo, è in fase di progettazione il tratto di Lago Dragoni di Torino di Sangro, che ha subito la completa erosione costiera e che verrà completamente ripristinato per dare continuità alla ciclovia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasto e Chieti piangono la scomparsa del professor Domenico Rossi, morto a 50 anni per un malore

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Coronavirus: nessun nuovo caso in provincia di Chieti, ma c'è una persona morta

  • Proprietà e benefici delle fave, da mangiare rigorosamente con “pane onde”

Torna su
ChietiToday è in caricamento