Dal 1° luglio tornano le strisce blu a Vasto Marina: per le prime due ore si pagano 50 centesimi

Sono 530 i posti auto disponibili, in viale Duca degli Abruzzi e via  Cordella. La gestione delle aree di sosta è affidata dal Comune di Vasto alla Società Abaco spa

Scatta dal primo luglio, dalle ore 8 alle 20, il pagamento delle strisce blu a Vasto Marina. Sono 530 i posti auto disponibili, in viale Duca degli Abruzzi e via  Cordella. La gestione delle aree di sosta è affidata dal Comune di Vasto alla Società Abaco spa. 

Le tariffe non sono state modificate rispetto allo scorso anno: il costo per la prima e la seconda ora di sosta è di 0,50 centesimi, per la terza e la quarta ora si pagherà 1 euro, per la quinta ora e le successive 2 euro. Inoltre, sarà possibile sottoscrivere un abbonamento giornaliero, al costo di 6 euro, o uno stagionale, della durata di due mesi, al costo di 40 euro. L’abbonamento può essere utilizzato per un solo veicolo, non è cedibile a terzi e deve essere esposto il contrassegno, che non consente di godere di diritto esclusivo, ma della possibilità di sosta negli stalli disponibili. Tutti gli interessati potranno richiedere l’abbonamento presentandosi all’ufficio preposto, in via Michetti 39, nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì, dalle ore 11.30 alle 12.30. Per informazioni contattare il numero 0873-391497.

In questi giorni la ditta ha proceduto al rifacimento della segnaletica sia a Vasto città e che a Vasto Marina e si è proceduto alla installazione di 6 nuovi parcometri, effettuando inoltre una manutenzione generale di tutti quelli già esistenti.
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Giovane di Chieti fermato per spaccio: ora è in comunità

  • Eventi

    Estate 2019: Luca Carboni, i Negrita, Achille Lauro e molti altri in concerto a Francavilla

  • Cronaca

    È morto Aldo Caprini, il re dei concerti in Abruzzo

  • Cronaca

    Dipendente di Teateservizi minaccia di darsi fuoco, il sindaco: "Gesto da condannare, la soluzione c'era"

I più letti della settimana

  • Scossa di terremoto nel chietino all'alba

  • Muore sul raccordo autostradale di ritorno da un viaggio con la famiglia

  • Fondo Valle Alento, disposti i prossimi controlli elettronici alla velocità

  • Si scambiano cocaina davanti al centro commerciale, ma vengono sorpresi dai carabinieri: un arresto

  • Batte la testa a scuola durante la lezione: studente trasferito in elisoccorso all'ospedale

  • Incendio a Villa Serena: morti due pazienti del chietino

Torna su
ChietiToday è in caricamento