Risparmi, record di buoni fruttiferi e libretti nella provincia di Chieti

Tre abruzzesi su quattro hanno un libretto di risparmio, tre buoni postali ogni due

I buoni fruttiferi e i libretti postali restano tra le forme di risparmio più amate dagli italiani. Secondo Poste Italiane su tutto il territorio nazionale il totale dei buoni postali sfiora quota 52 milioni e quello dei libretti supera i 30 milioni. Il dato cresce ancora in Abruzzo, che si conferma tra le prime regioni italiane nel rapporto tra la popolazione e il numero di buoni sottoscritti e libretti aperti. I buoni postali sono infatti circa un milione e 900mila, mentre i libretti arrivano a 985mila. Semplificando, tre abruzzesi su quattro hanno un libretto di risparmio e ogni due abruzzesi ci sono tre buoni postali.

Numeri da record nella provincia di Chieti che detiene il primato assoluto sia sui buoni (670mila) sia sui libretti (303mila), segue l’Aquilano con 498mila buoni e 242mila libretti. In rapporto alla popolazione, primato regionale per Chieti sui buoni postali (quasi due buoni per abitante) e primo posto per L’Aquila sui libretti (una media di 8 libretti ogni dieci abitanti). Ottimo il gradimento anche nelle altre due province. Nel Pescarese, i buoni sottoscritti sono circa 378mila e i libretti oltre 236mila. Nel Teramano, circa 353mila buoni e oltre 203mila libretti attivi.

"I libretti postali, emessi da Cassa Depositi e Prestiti e garantiti dallo Stato, si confermano pertanto particolarmente apprezzati perché offrono un rendimento certo e la comodità di poter essere aperti e gestiti senza alcuna spesa in qualsiasi ufficio postale d’Italia. Emessi per la prima volta nel marzo del 1925 nei tagli da 100, 500, 1.000 e 5.000 lire, anche i buoni sono diventati subito la migliore soluzione di risparmio in sicurezza poiché consentono di investire anche piccole somme, non hanno spese di emissione, gestione o incasso, sono esenti da imposta di successione e sono soggetti ad una tassazione del 12,50%" sottolineano da Poste Italiane..

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sant'Anna piange Pierluigi Orsini, oggi i funerali

  • Ferito da un colpo di fucile durante una battuta di caccia al cinghiale: è grave

  • Poste Italiane assume portalettere anche a Chieti e provincia

  • Luisa, colpita ripetutamente e uccisa mentre scappava dal marito

  • Lanciano in lutto per la scomparsa del dottor Brasile, morto durante l'escursione sulla Majella

  • Era originario di Lanciano uno dei due escursionisti morti sulla Majella

Torna su
ChietiToday è in caricamento