Prorogata la scadenza degli avvisi pubblici per l'affidamento dei campi Celdit e Sant'Anna

Il termine ultimo per presentare le offerte è stato spostato alle ore 12 di lunedì 3 aprile. L'affidamento partirà dal 1° luglio per la durata di 10 anni

Prorogata di 20 giorni la scadenza degli avvisi pubblici per l'affidamento della gestione in concessione degli impianti sportivi Celdit, in via Pescara, e Sant’Anna, in strada Fonte Cruciani

Il termine ultimo per presentare le offerte è stato spostato alle ore 12 di lunedì 3 aprile.

Come già previsto in precedenza, l'affidamento partirà dal 1° luglio e avrà la durata di 10 anni. Le offerte presentate per il campo del Celdit dovranno prevedere un progetto di miglioria dell’impianto sportivo e un recupero con riqualificazione per fini ludici e sportivi delle aree ex campi da tennis comprese tra la gradinata e il parcheggio della palestra di Colle dell’Ara. Per il campo di Sant’Anna, è previsto il recupero delle aree verdi comunali circostanti con particolare riguardo al sentiero pedonale che collega l’impianto sportivo e via Albanese, da realizzarsi entro il primo anno di gestione.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Inaugurato il centro prelievi al vecchio ospedale, ora l'obiettivo è trasferire tutte le attività ambulatoriali sul colle

    • Cronaca

      Solo ieri l'arresto, nella notte nuovo furto al liceo Scientifico

    • Video

      Video | Benvenuti in via Piaggio: la strada colabrodo

    • Cronaca

      Fra pochi giorni saranno coperti i fasci del teatro Fenaroli: furono posizionati nel 1998

    I più letti della settimana

    • Cercasi gestore del bar della piscina per il periodo estivo

    • Ordine Consulenti del Lavoro di Chieti, eletto il nuovo Consiglio Provinciale

    • Riapre il Foyer del Marrucino con cinquanta eventi: “Sarà il salotto culturale”

    • Questa domenica torna il mercato straordinario

    • Le Frit C'Est Chic cerca cuochi e banconisti per l'estate

    • I giudici reintegrano l'operaio, ma l'azienda non ancora lo riassume

    Torna su
    ChietiToday è in caricamento