Ortona, prorogata la scadenza per il pagamento della prima rata Tari

Inoltre, sono previste agevolazioni per le utenze non domestiche, nella misura della riduzione di due mensilità

Il Comune di Ortona ha deciso di prorogare al 30 luglio il termine per il versamento della prima rata della Tari. Sono state inoltre previste alcune agevolazioni per le utenze non domestiche. 

In questi giorni vengono recapitate le bollette e, poiché si è a ridosso della scadenza della prima rata, l'amministrazione ha deciso di consentire ai cittadini di versarla entro giovedì 30 luglio, senza alcuna spesa ulteriore. La seconda rata deve essere pagata entro il 30 settembre, la terza entro il 30 novembre. Chi volesse pagare in un'unica soluzione, deve farlo entro il 31 agosto. 

Per qualsiasi chiarimento o verifica, i contribuenti possono rivolgersi all’ufficio tributi che sarà aperto al pubblico tutti i giorni, dalle ore 9 alle 12, e il martedì e giovedì anche il pomeriggio, dalle ore 15.30 alle 17.30. È necessario concordare l’appuntamento negli uffici, tramite telefono ai numeri 085.9057210-213-214-216 oppure rivolgendosi personalmente all’usciere comunale.

Sempre legata alla Tari e alle misure emergenziali di sostegno alle attività economiche e produttive del territorio comunale approvate dall’amministrazione Castiglione, la giunta comunale, con delibera numero 73 del 16 giugno, ha predisposto le modalità operative per richiedere le riduzioni speciali previste per le utenze non domestiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, i titolari di attività economiche e produttive che hanno subito la chiusura della propria attività a seguito delle disposizioni normative nazionali legate al lockdown, possono richiedere una riduzione Tari pari a due mensilità del tributo previsto per l’anno corrente. La richiesta deve essere compilata attraverso l’apposito modello pubblicato in allegato alla delibera e deve essere presentato entro il 31 luglio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte: muore un giovane di 22 anni, ferita una donna [FOTO]

  • Pestaggio fuori dal pub del centro: 23enne in ospedale con fratture al volto, caccia agli aggressori

  • Assegno familiare: tutti i requisiti per ottenerlo

  • Università post Covid, innamorata di Chieti si laurea alla D’Annunzio, gli amici: “Le abbiamo donato la presentosa”

  • Coronavirus: cinque nuovi casi oggi in Abruzzo, nessuno in provincia di Chieti, ma si registra un decesso

  • Molestia sessuale a una minorenne con la scusa di chiedere indicazioni stradali: denunciato un 61enne

Torna su
ChietiToday è in caricamento