900 mila euro al teatro Marrucino, il presidente Sicari ringrazia la Regione

Il Consiglio regionale ha approvato un finanziamento triennale pari a 300 mila euro per ogni annualità in favore del teatro

Un finanziamento per il triennio 2019-2021 pari a 900mila euro, 300 mila per ogni annualità, in favore del teatro Marrucino. È quanto approvato dal Consiglio regionale dell’Abruzzo in settimana e che permetterà all’ente di poter programmare con maggiore serenità le prossime stagioni artistiche, a differenza degli ultimi anni.

Il presidente della Deputazione teatrale, l’avvocato Cristiano Sicari, ha accolto la notizia con “sincera gratitudine e profondo apprezzamento” indirizzando una lettera pubblica alla regione. 

“La vicinanza del presidente Marco Marsilio, dell’assessore al Bilancio Guido Quintino Liris e di tutti i componenti dell’esecutivo regionale – si legge -  ha trovato concreta espressione in un atto fondamentale per il futuro di questo patrimonio d’eccellenza della cultura abruzzese. La strutturata evidenza normativa del finanziamento, a cui si aggiungeranno le risorse del FURC, oltre il dato nominale, sottrae il teatro Marrucino dalle incertezze manifestatesi in passato e rappresenta un valore aggiunto per tutta la programmazione che, per conseguenza, potrà esprimere ancora un elevato standard di qualità artistica, in linea con la tradizione e la storia autentica del Marrucino”.

Il Cda e la Direzione amministrativa e artistica del Marrucino ringraziando in particolare l’assessore regionale alla Cultura Mauro Febbo

“che, con il suo instancabile e sempre proficuo impegno, oggi come allora quando sedeva sui banchi dell’opposizione, non hai mai mancato di sostenere il teatro Marrucino, operando con sagacia e lungimiranza per difendere e promuovere un patrimonio culturale unico ed autentico della Regione Abruzzo e monumento identitario della città di Chieti".  conclude  Sicari.
 

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Voglia notturna di cornetto? Ecco le cornetterie aperte a Chieti

  • Ragno violino: cosa fare in caso di attacco

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, morti i due ragazzi dispersi in zona Foro

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Ortona, due ragazzi dispersi in mare nella zona del Foro

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

Torna su
ChietiToday è in caricamento