Fiera di San Michele a Vasto: gli ambulanti raccolgono fondi per i colleghi di Amatrice

Confcommercio Chieti a supporto della rinascita commerciale nelle zone colpite dal sisma

Maria Tiberio

Una raccolta fondi a favore dei commercianti di Amatrice colpiti dal tremendo terremoto dello scorso 24 agosto è stata lanciata da Confcommercio in occasione dell’ edizione 2016 della fiera ambulante di San Michele a Vasto, in programma domenica 25 settembre e organizzata dalla Federazione italiana venditori ambulanti (Fiva).

L’annuncio arriva direttamente da Marisa Tiberio, presidente provinciale Confcommercio Chieti. “Il terremoto che ha colpito Amatrice e Accumoli ci ha portato via in una sola notte 283 vite e ci ha lasciato psicologicamente atterriti con uno stillicidio sismico di oltre 4000 scosse che tutti i giorni ravviva tragicamente la paura ed il ricordo di quella triste notte. Abbiamo perso sotto le macerie ben 40 colleghi- afferma Tiberio - e visto andare in frantumi i sacrifici di oltre 400 attività commerciali. Una task force inviata dalla nostra confederazione sta lavorando a stretto contatto con il sindaco di Amatrice, la Protezione civile e il presidente di Confcommercio Rieti per valutare le azioni di assistenza alla popolazione e agli imprenditori”.

L’obiettivo di Confcommercio Chieti è quello di supportare la rinascita commerciale nelle zone colpite dal sisma. “Con il sindaco di Amatrice- aggiunge Tiberio- si è concordato di aiutare gli imprenditori locali che vogliono continuare nella propria attività a sistemarsi in moduli commerciali da affiancare ai moduli abitativi che saranno collocati insieme alla scuola nelle zone individuate”. Ma servono tanti soldi e, in tal senso, si colloca la lodevole iniziativa di Confcommercio che ha promosso, su spinta degli ambulanti aderenti a Fiva Confcommercio, una raccolta fondi in occasione della fiera di San Michele di domenica a Vasto dove sono annunciati oltre duecento espositori provenienti anche da fuori regione. “Saranno presenti tutte le categorie merceologiche e nonostante le preoccupazioni che gli operatori stanno vivendo a causa delle incertezze della Bolkestain e del periodo di crisi che sembra non finire mai - riprende Tiberio - si è deciso di lanciare una gara di solidarietà per i nostri sfortunati colleghi colpiti dal terremoto”.

Confcommercio, grazie alla Fondazione Orlando, si sta anche attivando attivata per merito del presidente Borghi, nella raccolta di fondi per far fronte alla riqualificazione del tessuto imprenditoriale dei luoghi devastati dal sisma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

  • Tamponamento a catena sull’Asse Attrezzato: code in direzione Pescara

Torna su
ChietiToday è in caricamento