Il Ducato della Sevel eletto "miglior base per i camper dell'anno" per la dodicesima volta

La rivista specializzata tedesc­­­a Promobil ne conferma la leadership in questo settore. Fiat Professional Ducato viene prodotto ininterrottamente dal 1981 in Val di Sangro

Il Ducato si conferma l’eroe di casa Fiat Professional: i lettori di "Promobil", la rivista tedesca specializzata, lo hanno eletto per la dodicesima volta consecutiva "miglior base per i camper 2019". E anche la sua quota di mercato in Europa continua ad essere dominante con circa 3 camper su 4 venduti su base Ducato, confermandosi ancora una volta leader nel settore..

Prodotto alla Sevel di Atessa ininterrottamente dal 1981, negli ultimi 10 anni è stato scelto da più di 500.000 famiglie in Europa come base per il loro camper.

"Ducato na­­­­sce proprio in Val di Sangro, nel più grande stabilimento di veicoli commerciali leggeri d'Europa - sottoliena FCA (Fiat Chrysler Automobiles) -  lo stabilimento Sevel è silver level nel World Class Manufacturing, metodologia che persegue l’eccellenza e copre un'area di oltre 1.200.000 metri quadri. Nel 2018 ha prodotto oltre 297.000 veicoli, stabilendo  - per il quarto anno consecutivo – il record assoluto dei volumi e +46% negli ultimi 6 anni. Dal 1981 ad oggi, con più di 37 anni di esperienza, le sue caratteristiche vincenti si sono ulteriormente affinate sino a rendere Ducato un autentico trendsetter prodotto in oltre 13.000  varianti e venduto in più di 80 Paesi nel mondo. Un modello globale ed il punto di riferimento della categoria. Inoltre, la base camper Ducato di Fiat Professional è stata progettata e sviluppata insieme ai più importanti produttori europei di camper, per proporre le migliori soluzioni integrate tra base e cellula abitativa".

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Francavilla al Mare

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

  • 4 trucchetti utili per eliminare la sabbia in casa

I più letti della settimana

  • Oggi l'ultimo saluto ad Alessandro e Federico, i fratellini annegati a Ferragosto

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • San Vito Chietino, identificato l’uomo trovato morto

  • Incidente di un'acrobata durante il Macondo festival, pubblico con il fiato sospeso

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento