Rescue day: ecco i bagnini che garantiscono la sicurezza e salvano vite

Nella sede di Chieti del Coni l'evento di formazione: in 25 anni 1300 assistenti bagnanti. La provincia di Chieti tra le prima nella formazione degli assistenti bagnanti

La provincia di Chieti si conferma tra le prime nella formazione di assistenti bagnanti della federazione italiana nuoto sezione Salvamento M.I.P (Marine Interne Piscine). E' il dato emerso nel corso del rescue Day ieri nella sede provinciale del Coni.

Un inconto formativo all’ insegna del salvamento e della sicurezza in mare e nelle piscine. Presenti il tenente Prusciano della Guardia Costiera, l’avvocato De Medio, il presidente del consiglio comunale di Chieti Liberato Aceto, i formatori degli assistenti bagnanti F.I.N. Marco Di Paolo e Ida Galante.

"In venticinque anni - rimarcano con orgoglio gli organizzatori -abbiamo formato 1300 assistenti bagnanti, molti salvano vite umane".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in A14: muore Alessandro Berloni, manager della Fox Petroli

  • Scacco allo spaccio di droga: quattro in manette, sette indagati

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Operazione Tallone d'Achille: giovanissimi facevano il pieno di droga prima delle notti in discoteca

  • La dea bendata torna a baciare la ricevitoria Luciani: vinti 50 mila euro con un gratta e vinci

Torna su
ChietiToday è in caricamento