L'isola che c'è, il Comune aderisce al progetto lavorativo per diversamente abili

E' ddestinato a disabili in età lavorativa sopra i 18 anni, disoccupati o inoccupati. Le domande vanno inviate giovedì 13 dicembre presso il Segretariato Sociale in viale Amendola

L’amministrazione comunale di Chieti aderisce come partner al progetto dell’Unione Europea “L’isola dei diversamente abili", un percorso di integrazione socio-lavorativa destinato a disabili in età lavorativa sopra i 18 anni, disoccupati o inoccupati, affetti da minorazioni fisiche, psichiche o sensoriali, portatori di handicap intellettivo, lavoratori invalidi del lavoro.

L’ATS è composta da Agenzia Formativa ASFOR C., Agenzia per il lavoro Workshop Spa,  Lega Coop Abruzzo, Centro Servizi per il Volontariato Chieti, ANFASS Onlus e  Cooperativa Sociale “Nuova Solidarietà”. L’obiettivo è quello di un incremento della occupabilità dei lavoratori disabili in termini di maggiori competenze possedute e facilità ad attivarsi in prima persona nella ricerca di un lavoro.

Le domande di partecipazione andranno presentate giovedì 13 dicembre 2012 dalle ore 15.30 alle ore 18.30 presso il Segretariato Sociale del Comune di Chieti – palazzo ex Inps in Viale Amendola, 53.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL PROGETTO Il progetto prevede un percorso articolato di accompagnamento al lavoro di soggetti disabili mediante la realizzazione di numerose azioni: Orientamento finalizzato alla definizione di un Piano individualizzato per l’inserimento socio-lavorativo degli utenti (50 persone); formazione per l’inserimento dell’utente; work experience intesa come inserimento in un contesto lavorativo finalizzato all’acquisizione di competenze tecnico-professionali e comportamentali; attività di supporto all’inserimento in contesto lavorativo tramite 180 ore di tutoraggio e matching lavorativo inteso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Estate 2020: in spiaggia con la mascherina, sotto l'ombrellone a 1 metro di distanza. Come si andrà al mare

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Oggi sposi, nonostante il Coronavirus: Jessica e Francesco si sono sposati a Chieti in attesa dei loro gemellini

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

Torna su
ChietiToday è in caricamento