"Come cambia l'accesso al credito per le Pmi": un convegno a Lanciano

Si tratta di un seminario di approfondimento sulle principali novità in materia di accesso al credito di cui imprese e professionisti abruzzesi potranno beneficiare

"Come cambia l'accesso al credito per le Pmi: sinergia tra imprese, banca e consulenti": questo il titolo del convegno promosso da Confartigianato Imprese Chieti L’Aquila, in collaborazione con Bper Banca e Ordine dei Dottori Commercialisti di Lanciano, che si svolgerà venerdì 17 maggio, a Lanciano. alle ore 15, all’auditorium di Bper in viale Cappuccini.

Si tratta di un seminario di approfondimento sulle principali novità in materia di accesso al credito di cui imprese e professionisti abruzzesi potranno beneficiare.

Nel corso dei lavori verrà posta l’attenzione, in modo particolare, sulla riforma del Fondo di Garanzia che ripensa il ruolo banca-impresa-professionisti, sul nuovo bando Abruzzo Crea, del quale Creditfidi è soggetto gestore aggiudicatario in Rti con capofila Artigiancassa, che si pone l’obiettivo di favorire l’accesso al credito delle piccole e medie imprese, in particolare di quelle con maggiori difficoltà e su una serie di servizi innovativi che avranno l’obiettivo di migliorare di essere davvero vicini alle imprese.

All'iniziativa saranno presenti il direttore territoriale di Bper, Guido Serafini, il presidente di Confartigianato Chieti L'Aquila, Francesco Angelozzi, il presidente dell'Ordine dei Commercialisti, Giancarlo Talone, Daniele Sciarrini di Artigiancassa, Bruno Presidente di Creditfidi, Marco Paoluzi dell'Ente nazionale per il Microcredito, Andrea Bianchi di Confidi Systema!, Adele D'Atri di Bper Banca e il direttore generale di Creditfidi e di Confartigianato Chieti L'Aquila, Daniele Giangiulli. L’evento è stato accreditato dall’Ordine dei Dottori Commercialisti di Lanciano per il rilascio dei crediti formativi.

Spiega Giangiulli: 

La riforma del Fondo di Garanzia apre un nuovo scenario di collaborazione tra imprese, commercialisti e banche, in cui Creditfidi assume un ruolo cruciale. Creditfidi in qualità di confidi autorizzato dal Fondo diventa soggetto indispensabile per favorire l'accesso al credito delle micro e piccole imprese e per beneficiare della garanzia del Fondo di cui alla legge 662/96. Obiettivo dell'iniziativa di domani è quello di rilanciare la collaborazione con i commercialisti, cerniera indispensabile tra banca e impresa, ed informare consulenti, artigiani e Pmi sulle novità previste. Grazie al bando Abruzzo Crea, ad esempio - conclude - si potrà accedere ad una garanzia fino all'80% a valere sui fondi europei.

Potrebbe interessarti

  • Addio Contessa: il cane di quartiere che viveva in via Gran Sasso muore dopo un investimento

  • Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • 4 pizzerie in provincia di Chieti, tra sapori tradizionali e sperimentazioni gourmet

I più letti della settimana

  • Morto davanti agli occhi dei familiari dopo una lite in strada a Pescara, la vittima era di Tollo

  • Si scontra con un'auto durante un sorpasso, gravissimo un motociclista di 26 anni

  • Incidente sul lavoro a Chieti Scalo: un uomo è in gravi condizioni

  • Sorpresi con 2 chili e mezzo di eroina in via Ettore Ianni: spacciatori finiscono in carcere

  • Intrappolato nell'auto dopo l'incidente: muore dopo quattro giorni in ospedale

  • Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

Torna su
ChietiToday è in caricamento