Alla d'Annunzio il primo incontro dell'Anno Rodariano, per i 100 anni dalla nascita di Gianni Rodari

Parteciperanno gli oltre 40 componenti della Rete regionale di scuole, biblioteche, associazioni e istituzioni

Lunedì 17 febbraio, alle ore 16.30, nell'aula A della Palazzina di Lettere, nel campus universitario di Chieti, si terrà il primo incontro della Rete regionale di scuole, biblioteche, associazioni e istituzioni attivata per ricordare la figura intellettuale di Gianni Rodari a cento anni dalla nascita.

L’Anno Rodariano Abruzzese 2020, promosso e coordinato dal dipartimento di Lettere Arti e Scienze Sociali dell’università Gabriele d’Annunzio e dal Comune di Ortona-biblioteca Comunale, sarà ricco di iniziative culturali e di formazione all’interno dei luoghi che si dedicano all’istruzione e alla cura delle bambine e dei bambini.

L’incontro della rete regionale, composta ad oggi da oltre 40 enti e istituzioni scolastiche, verrà introdotto dalla professoressa Ilaria Filograsso dell’università Gabriele d’Annunzio di Chieti-Pescara e da Tito Vezio Viola, direttore della biblioteca di Ortona, che presenteranno i servizi messi a disposizione dai promotori per sostenere il progetto. Inoltre, saranno condivisi gli obiettivi e le iniziative da programmare nei territori interessati in base alle esigenze specifiche dei diversi contesti e sarà anche possibile acquisire nuove adesioni alla Rete regionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Le attività in programmazione - spiega il professor Carmine Catenacci, direttore del dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali della d’Annunzio - saranno ispirate alla riflessione di Gianni Rodari sui temi della genitorialità, della relazione educativa, dell’inclusione, del gioco, della lettura, del diritto delle bambine e dei bambini alla qualità culturale e formativa nel quadro delle nuove emergenze educative planetarie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Covid-19, il laboratorio dell'Ud'A di Chieti pronto per eseguire i test: si parte con gli operatori sanitari

  • Se ne è andata la professoressa Lea Curti Pancella

  • Coronavirus: 116 nuovi casi in Abruzzo, 40 in provincia di Chieti

  • Coronavirus: in 406 hanno segnalato il rientro in Abruzzo

  • Coronavirus: dimesso dall'ospedale un paziente trattato con il farmaco sperimentale Tocilizumab

Torna su
ChietiToday è in caricamento