Alta formazione turistica: tanti da fuori regione ai corsi della Brery School

La scuola nata a Chieti per aprire il territorio a nuove opportunità lavorative, favorire il turismo e offrire opportunità di aggiornamento professionale

Proseguono i corsi della Brery School, la scuola di alta formazione turistica di Chieti, in località Santa Barbara. Lo scorso weekend presso la casa vacanza L’Orso e il Miele Brunella Cinquegrana, direttore d’albergo, e Domenico De Vanna, consulente alberghiero, hanno tenuto il corso di formazione “Revenue Management e Perfetto Receptionist”, che ha visto la partecipazione di tanti giovani  proventi anche da fuori regione e persone più adulte con la voglia di rimettersi in gioco e intraprendere nuove attività lavorative. 

La scuola nata a Chieti ha lo scopo di aprire il territorio a nuove opportunità lavorative, favorire il turismo e offrire opportunità di aggiornamento professionale. “Abbiamo lavorato al progetto Brery per ben due anni  – ha sottolineato Silverio Di Primio, cofondatore della scuola – e siamo felicissimi di vederlo finalmente realizzato”.

Il prossimo corso si terrà il 17 e 18 marzo, conta già alcuni iscritti in arrivo dalla Sardegna e si intitola “Un buon manager è un punto di riferimento per il team”. E’ aperto a tutti, i docenti sono esperti in materia di psicologia aziendale, manager di multinazionali , recruiters di aziende specialistiche in materia legislativa sul Ccnl. Sono previste esercitazioni pratiche con sessioni di team building con aziende specializzate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento