A Chieti 10 nuovi contenitori per la raccolta differenziata degli oli alimentari esausti

Formula Ambiente ha affidato il servizio ad Adriatica Oli Srl, che da settembre organizzerà anche campagne di sensibilizzazione nelle scuole primarie e nei mercati rionali

Il Consorzio Formula Ambiente, in accordo con il Comune di Chieti, ha affidato, lo scorso giugno, il servizio di raccolta differenziata degli oli alimentari esausti a Adriatica Oli Srl.

La ditta marchigiana che già serve molti comuni abruzzesi si è attivata  per consentire l’avvio della raccolta differenziata dell’olio utilizzato in casa dalle famiglie, principalmente quello residuo dalle fritture o dai sottolio.

Un servizio fondamentale per i cittadini e per l’ambiente: basti considerare che 4 chilogrammi di olio smaltiti non correttamente inquinano una superficie d’acqua estesa come un campo da calcio. Se raccolto nel modo giusto e poi avviato a recupero, invece, questo rifiuto può essere trasformato in nuova risorsa: prodotti utilissimi come distaccanti per edilizia, vernici, inchiostri, saponi, nuova energia e biodiesel (con una riduzione dei livelli di CO2 presenti in atmosfera pari a 3,13 tonnellate per ogni tonnellata di olio differenziato).

In virtù di questi benefici, anche i cittadini di Chieti possono da oggi avvalersi di dieci contenitori “Olivia”. nei quali è possibile versare l’olio usato h24.

I raccoglitori sono stati collocati in diversi punti della città:

  1. VIA PICENA N.80
  2. VIA VERDI - ZONA LEVANTE MADONNA DEL FREDDO
  3. VIA RICCIARDI
  4. VIA PAPA GIOVANNI XXIII
  5. P.ZZA MONSIGNOR VENTURI
  6. VIA CAPESTRANO
  7. VIA FELTRINO
  8. VIA SALINE
  9. VIA SALLUSTIO
  10. VIA ATERNO 183 (ISOLA ECOLOGICA)

Inoltre, per promuovere l'attitudine alla raccolta differenziata dell’olio da parte delle famiglie, a partire da settembre, Adriatica Oli, in collaborazione con l’agenzia di comunicazione ambientale GoodCom, organizzerà a Chieti campagne di sensibilizzazione nelle scuole primarie e nei mercati rionali.

L’obiettivo è quello di coinvolgere i cittadini nella consapevolezza che differenziare gli oli è un gesto semplice, ma allo stesso tempo virtuoso.

Potrebbe interessarti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Chieti

  • Si cerca uomo scomparso questa mattina a Francavilla al Mare

  • Roccamontepiano, la festa di San Rocco: tra culto e tradizione

  • 10 consigli per smettere di fumare

I più letti della settimana

  • San Vito Chietino, identificato l’uomo trovato morto

  • Se n'è andata la giornalista Simona Petaccia, presidente di Diritti Diretti

  • L'auto si sfrena e rischia di travolgere i visitatori del mercatino, ma una giovane coraggio la blocca

  • Più di 20 mila posti di lavoro in Abruzzo: per un terzo si cercano figure introvabili

  • La cantante Emma Marrone sceglie l’Abruzzo, weekend a Mammarosa: “Qui mi sento a casa”

  • Cadavere di un uomo fra la vegetazione: è giallo a San Vito Chietino

Torna su
ChietiToday è in caricamento