Nuova ordinanza balneare e tutela delle strutture ricettive: le richieste di Confcommercio alla Regione

La presidente provinciale Tiberio ha incontrato il neo assessore Febbo, che ha annunciato un tavolo di confronto con le associazioni per la stesura del nuovo Piano del commercio regionale

La rivisitazione immediata dell’ordinanza balneare emessa nel 2019 con l’obiettivo di ripristinare il divieto di vendita in prossimità delle battigie, una maggiore attenzione normativa su strutture ricettive come agriturismi e bed and breakfast, l’istituzione di un club dei negozi storici e la presentazione di due dei maggiori progetti che l’associazione di categoria organizzerà nelle prossime settimane.

Sono questi i contenuti dell'incontro di Confcommercio Chieti, con la presidente provinciale Marisa Tiberio, e il neo assessore regionale alle Attività Produttive, al commercio, al turismo e alla cultura, Mauro Febbo. 

Tiberio si è fatta portavoce dei balneatori, chiedendo di correggere l’ordinanza balneare di quest’anno:

Chiediamo di inserire di nuovo il divieto di vendita di merce in prossimità delle battigie in modo da poter contrastare, con gli strumenti normativi giusti, l’abusivismo commerciale in spiaggia. Un fenomeno che, purtroppo, continua ad essere presente sui nostri bellissimi litorali, affollati ogni anno da migliaia di turisti. 

All’assessore Febbo è stata riportata, inoltre, la necessità di attenzionare maggiormente il proliferare incontrollato di agriturismi e bed and breakfast che spesso sono, loro malgrado, protagonisti di una concorrenza sleale nei confronti degli alberghi, gravati da numerose imposte.

L'incontro è stato anche l'occasione per parlare dei prossimi due progetti che riguarderanno la provincia di Chieti:

Il 21 maggio presenteremo a Fossacesia il progetto “Rimpiattiamo” contro lo spreco alimentare, organizzato in collaborazione con Fipe Confcommercio e rivolto ai ristoratori del territorio. Il 15 luglio, scatterà, invece, la seconda edizione del progetto nazionale Sentinelle del mare che quest’anno, con ogni probabilità, riceverà il patrocinio della Regione.

Confcommercio Chieti, inoltre, ha chiesto all’esponente della giunta Marsilio di dar vita ad un nuovo albo regionale per le guide turistiche e di creare, esattamente come successo in altre regioni italiane, un club per i negozi storici. L’assessore Febbo, nel prendere nota delle richieste dei commercianti, ha annunciato l’apertura di un tavolo di confronto con le associazioni di categoria, per la stesura del nuovo Piano del commercio regionale.    

Potrebbe interessarti

  • Come tenere lontani i piccioni da casa (e non solo)

  • Teli e canotti per prevenire i danni della grandine: l'ingegno degli abruzzesi fa il giro del web

  • Il bicarbonato fa dimagrire? Tutta la verità che devi conoscere

  • Tutti gli usi e i benefici del bicarbonato di sodio in casa

I più letti della settimana

  • Ferito a una gamba mentre taglia un bidone d'acciaio a Chieti Scalo

  • Scontro fra un'auto e una bisarca: muore l'automobilista

  • Incidente in autostrada, coda di un chilometro dopo il casello di Francavilla

  • Picchia la ex moglie nel parcheggio, il figlio piccolo chiede aiuto alla polizia: l'uomo viene arrestato

  • Dal Grande Fratello Vip al castello di Roccascalegna: i fratelli Onestini accolti dal sindaco Giangiordano

  • Addio Settimana Mozartiana: l’estate teatina riparte dalla musica classica, tutti gli eventi fino a settembre

Torna su
ChietiToday è in caricamento