Ciapi, ritirato l'emendamento che sottraeva 600 mila euro ai lavoratori

La Lega aveva tolto le somme precedentemente destinate ai dipendenti dell'ente di formazione con sede a Chieti Scalo. Questa mattina seduta in Consiglio regionale

la sede del Ciapi

"La Lega dovrà riferire in commissione sull'emendamento con cui aveva abrogato 600 mila euro al Ciapi, anche se l'emendamento è stato ritirato". A comunicarlo, oggi in apertura della seduta del Consiglio regionale, è il presidente Lorenzo Sospiri, che ha così' risposto alla richiesta di sospensione avanzata dal vicepresidente Domenico Pettinari (M5s) che aveva chiesto una riunione straordinaria dei capigruppo per interloquire anche con il presidente del Ciapi presente in aula insieme ai dipendenti pronti a manifestare.

Una "genialata" l'ha definita oggi in aula Pettinari chiedendo il perchè di questa decisione e chiedendone la cancellazione trattandosi di un emendamento, ha detto, "vergognoso e obbrobrioso". Di qui l'intervento di Sospiri che ha riferito del ritiro dell'emendamento annunciando che sarà il capogruppo della Lega in Regione le motivazioni le spiegherà nella commissione competente.

Sandro Mariani del pd ha invece riferito di una chiacchierata avuta con un esponente della Lega nel corso della quale gli sarebbe stato detto che l'intenzione sarebbe in realtà quella di rivedere la struttura del Ciapi. Cosa di cui ha a sua volta chiesto di riferire in sede di riunione dei capigruppo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta in curva: arrivano i vigili del fuoco per estrarre il conducente dalle lamiere

  • Alcol e droga, strage di patenti: la Polstrada ne ritira 8 in una notte

  • La Nottata lancianese e la notte bianca dello Scalo: il programma del weekend

  • Piante di marijuana alte due metri lungo il fiume Pescara: arrestati padre e figlio

  • Fuma una "canna" con gli amici alla villa, ma ha 12 dosi di marijuana nel marsupio: denunciato

  • Ciclista originario della provincia di Chieti muore a Roma dopo essere stato investito

Torna su
ChietiToday è in caricamento