Progetti a sostegno dei caregiver familiari: ecco l’avviso

Obiettivo è quello di valorizzare la figura del Caregiver familiare, persona che si fa carico della cura di uno o più componenti della propria famiglia che non siano in grado di prendersi cura di sé

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

L’assessore alle Politiche Sociali, Emilia De Matteo, comunica che, sul sito del Comune di Chieti www.comune.chieti.gov.it (Sezione “Avvisi”) è pubblicato l’avviso pubblico approvato dalla Regione Abruzzo per “l’acquisizione di manifestazioni di interesse all’iscrizione nel catalogo degli erogatori dei servizi a supporto dei caregiver familiari” nell’ambito del progetto denominato “Inclusive Care” presentato dall’Ambito Distrettuale Sociale n. 9 Val di Foro, capofila del progetto, in associazione temporanea di scopo con il Comune di Chieti (capofila dell’ambito distrettuale n. 8),  il Comune di Guardiagrele (capofila dell’ambito distrettuale n. 13 Marrucino), la srl Azzurra e l’Associazione Malati Alzheimer Abruzzo.                            

Obiettivo è quello di valorizzare la figura del Caregiver familiare, persona che si fa carico della cura di uno o più componenti della propria famiglia che non siano in grado di prendersi cura di sé per motivi cognitivi o per specifiche limitazioni fisiche, oppure perché presenti importanti fattori di vulnerabilità.

Il progetto, attraverso la presa in carico di nuclei familiari multiproblematici e l’assegnazione di voucher a titolo di compartecipazione per servizi a supporto dei caregiver, mira a garantire alle famiglie in condizione di vulnerabilità socio-economica la possibilità di mantenere in casa il proprio familiare rendendo accessibili servizi e prestazioni. Viene altresì prevista la creazione di un catalogo di soggetti erogatori di servizi che gli utenti, ammessi attraverso una selezione con procedura ad evidenza pubblica, potranno utilizzare grazie ai voucher assegnati.

I servizi saranno rivolti agli utenti selezionati e residenti nei Comuni di: Chieti, Ari, Francavilla al Mare, Miglianico, Ripa Teatina, San Giovanni Teatino, Villamagna, Vacri, Torrevecchia Teatina, Casalincontrada, Bucchianico, Casacanditella, Fara F. Petri, Filetto, Guardiagrele, Orsogna, Pennapiedimonte, Pretoro, Rapino, Roccamontepiano, San Martino sulla Marrucina.

Sono ammessi a presentare la propria manifestazione d’interesse all’iscrizione nel catalogo territoriale dell’offerta di servizi i soggetti pubblici, privati nonchè imprese individuali, e nello specifico:

organizzazioni senza scopo di lucro con esperienza almeno triennale nell’inclusione sociale e lavorativa di persone svantaggiate; cooperative sociali; organizzazioni di volontariato; associazioni di promozione sociale; enti privati o pubblici che abbiamo, nell’oggetto sociale, servizi di conciliazione per minori e/o persone non autosufficienti; organismi di formazione accreditati ai sensi della D.G.R. n. 07/2018 della Regione Abruzzo.

Il requisito dovrà essere posseduto al momento dell’inserimento nel catalogo e mantenuto per l’intero periodo di permanenza dello stesso per tutta la durata progettuale.

Tutti i soggetti erogatori di servizi devono essere iscritti negli appositi albi, laddove è previsto dalla vigente normativa nazionale e regionale.

Sono ammessi al Catalogo soggetti che offrono: servizi di Caregiver con personale qualificato; servizi di supporto psico-socio-educativo; servizi di assistenza domiciliare integrata di tipo sociale; servizi di assistenza scolastica per studenti con disabilità; rette e servizi a pagamento per attività extrascolastiche e doposcuola; servizi di cura integrati per le famiglie; azioni per l’inclusione abitativa di nuclei familiari in situazioni di povertà.

I soggetti interessati potranno utilizzare il modulo di iscrizione predisposto dall’Ufficio di Piano e disponibile sul sito del Comune di Chieti www.comune.chieti.gov.it che dovrà essere presentato presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Francavilla al Mare, in Corso Roma 7, 66023, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00; tramite raccomandata all’indirizzo sopra indicato; tramite Pec all’indirizzo protocollo@pec.comune.francavilla.ch.it.

Il modello di manifestazione di interesse e la relativa documentazione dovranno essere consegnati in apposito plico chiuso sul quale dovrà essere riportata, oltre alle indicazioni del mittente e del destinatario, la dicitura: “Manifestazione di interesse per l’iscrizione al Catalogo dell’offerta dei servizi a supporto dei Caregiver familiari – Progetto Inclusive Care CUP: C21H18000100006.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Ufficio di Piano del Comune di Francavilla al Mare alla referente Angela Farinaccia (telefono 085/4920236) il martedì dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e il giovedì dalle ore 15.15 alle ore 16.15. Posta elettronica angela.farinaccia@comune.francavilla.ch.it.

Torna su
ChietiToday è in caricamento