Calzedonia riconverte lo stabilimento di Gissi: produrrà mascherine e camici

10 mila mascherine al giorno: l'aiuto concreto dell'azienda veronese che aveva già chiuso i propri stabilimenti

Mascherine e camici prodotti negli stabilimenti da Calzedonia: il gruppo tessile veronese da ieri ha infatti riconvertito i propri stabilimenti fra cui quello di Gissi mettendo a disposizione impianti e risorse dell'azienda.

L'operazione è stata promossa dal presidente, Sandro Veronesi, che dall'inizio dell'emergenza Coronavirus ha dapprima chiuso tutti i punti vendita delle zone rosse e successivamente quelli di tutta Italia, anticipando i decreti del Governo.

Gli stabilimenti riconvertiti alla produzione di mascherine e camici sono quelli di Gissi, in provincia di Chieti, di Avio (Tn) e gli stabilimenti croati di proprietà del gruppo veronese. La conversione è stata possibile sia grazie all'acquisto di macchinari speciali per la creazione di una linea semi-automatica, sia formando le cucitrici al nuovo tipo di produzione.

Questo nuovo assetto permetterà la produzione di 10mila mascherine al giorno nella fase iniziale, ma si prevede un incremento delle unità prodotte nelle prossime settimane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri sono state consegnate le prime mascherine all'ospedale e al comune di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento