Borghi in rete: l'innovazione per la promozione del territorio abruzzese

Promuovere e valorizzare i Borghi del territorio attraverso una metodologia basata sul binomio innovazione e tradizione. Utilizzando risorse innovative per valorizzare e sviluppare un servizio per il turismo attraverso l’informazione, l’organizzazione di percorsi mirati e l’accoglienza del turista. E’ quanto ideato e promosso dall’Associazione Evento Turismo nell’ambito del progetto denominato “Borghi in rete”, patrocinato dalla Provincia di Chieti e dal Parco Nazionale della Majella

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ChietiToday

Promuovere e valorizzare i Borghi del territorio attraverso una metodologia basata sul binomio innovazione e tradizione. Utilizzando risorse innovative per valorizzare e sviluppare un servizio per il turismo attraverso l'informazione, l'organizzazione di percorsi mirati e l'accoglienza del turista. E' quanto ideato e promosso dall'Associazione Evento Turismo nell'ambito del progetto denominato "Borghi in rete".

Collegandosi al portale www.eventoturismo.it il turista potrà scegliere tra numerosi percorsi turistici, navigare tra i "Borghi in Rete", sfogliare gli album dei tesori naturalistici, architettonici, gastronomici e delle tradizioni locali, chattare con un operatore sempre in linea attraverso la sezione "Tourist Info on line", consultare il calendario degli eventi e tanto altro.

La finalità del progetto integrato "Borghi In Rete" è il rilancio e il potenziamento dell'offerta turistica e commerciale nei Comuni aderenti. La strategia del marketing turistico tende attraverso le iniziative di incoming verso specifiche destinazioni territoriali sempre più a incrementare non solo l'afflusso degli ospiti, in termini numerici, ma a farli permanere più lungamente nelle località e nelle strutture ricettive.

Il progetto richiede un'integrazione non solo fra gli Enti pubblici e le Associazioni locali, ma anche una sinergia con i privati, in particolare, le piccole e medie imprese dei settori d'intervento che mediante speciali agevolazioni per il soggiorno, attraverso la "Borghi Card", puntano ad incentivare ulteriormente la permanenza all'interno dei Borghi con evidenti benefici per il settore ricettivo, commerciale, enogastronomico ecc…

Il turista o il possessore della card è incentivato con sconti e promozioni a preferire le aziende convenzionate che hanno anche visibilità sul Portale internet dove sono elencate le promozioni da loro riservate ai possessori della card.

Il progetto prevede, inoltre, la realizzazione di una serie di iniziative ed eventi itineranti nei Borghi che fanno parte del progetto, attraverso la mediazione e la collaborazione delle Amministrazioni Comunali e/o le Associazioni locali.

I comuni cui è stata richiesta collaborazione in modo da renderli parte integrante del progetto sono (in ordine alfabetico): Ari, Casacanditella, Casalincontrada, Chieti, Fara Filiorum Petri, Filetto, Guardiagrele, Orsogna, Pennapiedimonte, Pretoro, Rapino, Roccamontepiano, San Martino Sulla Marrucina, Torrevecchia Teatina, Vacri e Villamagna.

Il progetto è patrocinato dalla Provincia di Chieti e dal Parco Nazionale della Majella.

Si coglie l'occasione per invitare, quanti interessati al progetto, a partecipare alle iniziative dell'Associazione.

Per maggiori informazioni è a disposizione il sito internet www.eventoturismo.it.

Torna su
ChietiToday è in caricamento