Masterplan, due milioni da subito per la bonifica del SIR Chieti Scalo

Pd e maggioranza plaudono al provvedimento della Regione ma per il consigliere M5S Argenio "i soldi attualmente disponibili basteranno ad aprire i cantieri: la situazione in cui versano i terreni è destinata a rimanere invariata almeno fino al 2017"

Il Masterplan ha stanziato 10 milioni di cui 2 immediatamente disponibili nel 2016-2017 per la bonifica del Sir di Chieti Scalo e del Saline-Alento. Lo ha annunciato la Regione, tramite il sottosegretario regionale con delega all’Ambiente Mario Mazzocca Mazzocca. "Per tali siti – ha spiegato  - abbiamo scritto una pagina importante della storia della nostra regione; dopo lunghi anni di sterili ed inutili discussioni, e grazie anche a talune sollecitazioni provenienti dal territorio (ad esempio, dagli avvocati Enrico Raimondi per il SIR di Chieti e Vittorio Iovine e Michele Pezone per il Saline-Alento) si pongono per la prima volta basi concrete per la definitiva soluzione dei principali problemi che attanagliano il nostro ambiente naturale ormai da troppo tempo. E poco contano le ennesime chiacchiere da bar di qualche neofita politico teatino. I fatti sono questi”. L’intervento di caratterizzazione, messa in sicurezza permanente e bonifica del SIR nella zona industriale di Chieti Scalo è descritto alla pagina 7 del Masterplan della Regione Abruzzo alla sezione Ambiente.

Contro i dubbi sollevati dal consigliere comunale di Chieti del M5S Ottavio Argenio e relativi all'assenza di fondi, si scaglia l’assessore all’Ambiente teatino, Alessandro Bevilacqua: “I soldi per la bonifica sul Masterplan ci sono: basta con la disinformazione – ripete -  la tutela ambientale è una priorità per l’amministrazione Di Primio che, oltre ad essersi adoperata affinchè la caratterizzazione dei siti inquinati venisse inserita nel Masterplan, si è distinta in attività che le sono valse la conferma, per i prossimi tre anni, dell’importante certificazione ambientale Emas. A breve, inoltre, incontreremo il ministro Galletti per ottenere un finanziamento destinato all’attivazione delle tre centraline, già collocate, per il rilevamento della qualità dell’aria sul territorio comunale”.

Sul Masterplan gli fa eco il capogruppo del Pd di Chieti, Chiara Zappalorto: “I due milioni per la bonifica del Sir di Chieti Scalo sono  un primo evidente e concreto segnale di interesse del governo regionale nei confronti della bonifica ambientale del nostro territorio. E' davvero triste constatare che i 5 stelle facciano demagogia su un tema così delicato e importante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il consigliere Argenio però, relativamente ai documenti disponibili della Regione, ricorda che 10 milioni annunciati per la bonifica di due siti sono pochi e che il solo SIR Chieti necessiterebbe di oltre 8 milioni di euro per la bonifica. “Sul Masterplan al paragrafo conclusione della caratterizzazione, messa in sicurezza e bonifica dei due SIR Chieti e Saline-Alento, alla voce 'finanziamenti esistenti' campeggia un bel nulla – dichiara il consigliere M5S  - Alla voce FSC 2016 - 2017 vengono previsti 2 milioni di euro sempre per entrambi i SIR, sufficienti, per stessa previsione del Masterplan, ad aprire i cantieri e dare inizio ai lavori entro il 2017. Inizio dei lavori che, tradotto in termini comprensibili, significa caratterizzazione e (forse) messa in sicurezza. Di bonifica vera e propria non se ne parla, almeno per ora! Anche in questo caso la situazione in cui versano i terreni di Chieti Scalo è destinata a rimanere invariata almeno fino al 2017- conclude -  in quei siti continueranno ad essere presenti la maggior parte delle sostanze tossiche e pericolose perché caratterizzare e mettere in sicurezza non significa certo bonificare”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • I benefici del fitwalking, la camminata veloce che fa perdere peso

  • SpaceX sui cieli di Chieti: emozione per il lancio della navicella nello spazio

  • Ex carabiniere ucciso con tre colpi di pistola: caccia all'assassino e al complice che l'ha aiutato a fuggire

Torna su
ChietiToday è in caricamento