Approvato il progetto per la riqualificazione di terminal e scala mobile: pronto il bando di gara

Gli interventi, per un costo di oltre 5 milioni, saranno finanziati dalle risorse ottenute dalla partecipazione al Bando Periferie

È stato approvato il progetto esecutivo per i lavori di riqualificazione e potenziamento dei parcheggi pubblici del terminal bus di piazza Falcone e Borsellino e della scala mobile. Dunque, l'ufficio tecnico del Comune sta procedendo alla pubblicazione del bando di gara. La consegna degli interventi avverrà tramite procedura aperta e con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo

"La commissione preposta - spiega l'assessore ai Lavori pubblici Raffaele Di Felice - esaminerà i requisiti tecnici ed economici e procederà all’aggiudicazione dei lavori. Gli interventi, per un valore economico di 5.226.028,00 euro, sono finanziati grazie alle risorse che il Comune di Chieti si è aggiudicato tramite la partecipazione al bando di finanziamento straordinario per la riqualificazione urbana dei comuni capoluoghi di provincia (Bando Periferie) e alla convenzione stipulata tra il sindaco Di Primio e la Presidenza del Consiglio dei Ministri".

I finanziamenti complessivi richiesti dal Comune di Chieti per il progetto ‘Riqualific@teate’ riguardano, in particolare: il raddoppio del parcheggio del terminal bus, lo smantellamento della scala mobile e il suo rifacimento, la riqualificazione architettonica di piazza San Giustino, il potenziamento dei posti auto nella caserma Berardi, la costruzione di una palestra didattica e di un orto botanico nell’area della ex scuola Vicentini, inagibile dopo il sisma del 2009, per un valore complessivo di 11 milioni 172 mila e 890 euro.

Il parcheggio di piazza Falcone e Borsellino, attualmente, ha già un'area di sosta con 120 posti auto interrati: "Sarà potenziato - spiega Di Felice - grazie allo sfruttamento della superficie sottostante". In particolare, nella parte superiore sono previsti la riqualificazione ambientale, paesaggistica e funzionale della struttura, anche grazie alla sistemazione dell’area a verde; lo smantellamento della scala mobile e il suo completo rifacimento.

Una volta terminato il tunnel che collega il terminal a largo Barbella, dunque, ci saranno due possibilità per raggiungere il centro. Inoltre il terminal, grazie a un accordo con la Società Unica di Trasporto Abruzzese, stazione appaltante dei lavori, sarà riqualificato con un intervento strategico finanziato nell’ambito dei lavori di ammodernamento del sistema regionale delle autostazioni e del servizio del trasporto pubblico locale. 

"L’intervento complessivo su piazza Falcone e Borsellino – conclude l’assessore - potrà dirsi ancor più completo con la costruzione della stazione funiviaria che vedrà proprio nella piazza a ridosso del centro storico il terminal di collegamento tra il campus universitario/ospedale clinicizzato e la parte alta della città».   

Il Responsabile Unico del Procedimento è l’architetto Nino Colacito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale: salvata da un infermiere

  • La simpatia di Alessandra da Chieti conquista la puntata di Avanti un altro

  • Tragico incidente: auto finisce in un fosso a pochi metri dalla cerimonia per Rigopiano, morta una donna di Chieti

  • Trova i ladri in camera da letto mentre gioca alla Play: paura in casa a Vasto Marina

  • Cane investito e ucciso in pieno centro nell'indifferenza, la rabbia dei padroni: "Il responsabile deve pagare"

  • Concorsone infermieri, in arrivo una valanga di ricorsi: "Ci sono anomalie"  

Torna su
ChietiToday è in caricamento