Tradizioni d'Abruzzo, il torrone di Guardiagrele

Più simile al croccante, che al tradizionale torrone, era uno dei cibi preferiti dello scrittore abruzzese Ignazio Silone, che lo regalava ai suoi amici romani

Simile al croccante, realizzato con mandorle tostate e zucchero, più piccolo del tradizionale torrone, quello di Guardiagrele viene prodotto solo in questa località ed era uno dei cibi preferiti dello scrittore abruzzese Ignazio Silone, che lo regalava ai suoi amici romani. 

Compatto, di colore scuro, non eccessivamente dolce, si realizza tostando le mandorle intere, che poi vengono mescolate a zucchero, cannella e frutta candita in recipienti di accaio, che anticamente erano di rame. Non è più lungo di 8 centimetri e alto 3 e non arriva a pesare più di 100 grammi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Truffe agli anziani, sgominata la gang in Umbria: venti colpi anche a Chieti

  • Cronaca

    Trovata senza vita in un dirupo Donatella, la donna scomparsa da Montenero di Bisaccia

  • Elezioni Regionali 2019

    Regionali, vinto il ricorso: riammessa a Chieti la lista Abruzzo Insieme

  • Cronaca

    Omicidio Renata Rapposelli: iniziato il processo a marito e figlio

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: liste e candidati in Abruzzo

  • Elezioni regionali in Abruzzo: le liste a sostegno di Giovanni Legnini

  • Chieti Scalo, hashish e cocaina per la "movida": coppia finisce in carcere

  • Lista Legnini Presidente: i candidati

  • La provincia di Chieti si sveglia sotto la neve, scuole chiuse all'ultimo minuto

  • Svolta dall'omicidio Neri: tre degli arrestati erano in provincia di Chieti

Torna su
ChietiToday è in caricamento