Voragini in via De Turre e via Madonna degli Angeli, lunedì previsto un intervento

A seguito della video ispezione si è accertato che la causa è da imputare al maltempo dei giorni scorsi

Si lavora per risolvere la viabilità in via De Turre, chiusa al transito veicolare dal tardo pomeriggio di ieri a causa di alcuni cedimenti del manto d’asfalto, e in via Madonna degli Angeli dove, in corrispondenza dell’innesto con via De Turre, si è aperta una voragine.

A seguito della ricognizione da parte dell’assessore ai Lavori Pubblici, Raffaele Di Felice, insieme ai tecnici del Comune e al responsabile tecnico di Aca, l’azienda che gestisce il sistema idrico integrato cittadino, si è deciso di procedere ad una video ispezione effettuata sul sistema fognario interessato al fine di avere un quadro più chiaro della situazione e provvedere, quindi, alla risoluzione tecnica più opportuna da adottare in primo luogo in via Madonna degli Angeli, arteria fondamentale per la viabilità cittadina, e subito dopo in via De Turre.

Secondo quanto accertato, le cause dei cedimenti sono da imputare ai nubifragi che si sono abbattuti su Chieti nei giorni scorsi. La notevole quantità di acqua, infiltrandosi, ha, infatti, determinato lo svuotamento dello strato di terra sottostante la massicciata stradale di via De Turre e, quindi, i cedimenti del manto d’asfalto mentre in via Madonna degli Angeli ha causato l’occlusione dell’apparato idrico e fognario nel tratto dove si è aperta la grossa buca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entro la giornata di lunedì, fanno sapere i tecnici dell’Aca, interverranno in via Madonna degli Angeli per ripristinare il collettore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Coronavirus in Abruzzo, Marsilio: "Un pizzico di speranza dai dati dei nuovi contagi"

  • Esce ubriaco nonostante il divieto e si schianta contro una centralina dell'Enel: arrestato

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

Torna su
ChietiToday è in caricamento