Chieti continua a sprofondare: si apre una voragine in via Herio, viabilità bloccata

Dramma sfiorato nella notte, di fronte al Grand'Albergo Abruzzo. Zona transennata e traffico deviato

Dramma sfiorato, intorno alle 2 di questa notte, nel centro di Chieti. In via Asinio Herio, di fronte al Grand'Albergo Abruzzo, dove quotidianamente transitano centinaia di pedoni, soprattutto studenti, si è aperta una voragine larga 4 metri e profonda circa 10 metri. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia per mettere in sicurezza l'area e interdire il traffico. Anche il sindaco Umberto Di Primio, immediatamente allertato, è andato con l'unico operaio del Comune disponibile a chiudere la strada. 

Per ovvie ragioni, ne ha risentito la viabilità di tutto il Colle. Le pattuglie della polizia municipale stanno deviando il traffico proveniente da via Silvino Olivieri in via Ciampoli e quello proveniente da via Madonna degli Angeli su via Gran Sasso.

Nel momento dell'apertura dell'asfalto, un'auto stava transitando sulla strada, ma fortunatamente non ha avuto conseguenze. 

Si sta lavorando per intervenire con urgenza e riuscire a risolvere il problema entro la fine della mattinata. 

DEVIAZIONI AL TRAFFICO

La Polizia Municipale, fino a quando non saranno ripristinate le condizioni di sicurezza, ha disposto: l’istituzione del divieto di transito veicolare in Via A. Herio, nell’area antistante l’intersezione con Via Spaventa; la sospensione temporanea del divieto di transito per gli autobus in Via Ciampoli, l’obbligo di svolta a sinistra verso Piazza Falcone e Borsellino, per gli autobus ed i mezzi pesanti; l’obbligo di svolta verso Via Ciampoli, per i mezzi pesanti provenienti da Via S. Olivieri; l’obbligo di svolta a sinistra verso il Terminal Bus di Via A. Herio, per gli autobus provenienti da Via S. Olivieri; l’obbligo di svolta a sinistra verso Via dei Vezii, per i veicoli provenienti da Via A. Herio – lato Via S. Olivieri, eccetto autobus e mezzi pesanti; l’obbligo di svolta a sinistra verso Via Pianell o verso Via Madonna degli Angeli, per i veicoli in uscita da Via Spaventa, eccetto autobus e mezzi pesanti; l’obbligo di svolta a destra verso Via Pianell, per i veicoli provenienti da Via Madonna degli Angeli, eccetto autobus e mezzi pesanti».

Esattamente due anni fa, un'altra voragine si era aperta poco più avanti, in via Silvino Olivieri, dietro il tribunale. Pochi giorni dopo, era toccato a piazza Garibaldi, dove un'auto era finita dentro l'immensa buca sull'asfalto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sentenza storica per gli ex militari transitati all'impiego civile: accolta la tesi del legale teatino Pierluigi Abrugiati

  • Lutto nella sanità abruzzese: si è spenta la dottoressa Mariangela Bellisario

  • Un abruzzese nell'inferno di Wuahn in quarantena per il virus cinese

  • L'infermiere era costretto a mansioni da Oss: condannata l'azienda sanitaria

  • Coronavirus: la circolare del Ministero della Salute per non contrarre il virus cinese

  • In tribunale con gli screenshots delle conversazioni della moglie per provare il tradimento ma viene denunciato

Torna su
ChietiToday è in caricamento