Vittorio Sciubba: messa a Mater Domini per salutare il pittore

Fissata la messa per permettere ai tanti amici di Chieti di salutare l'artista scomparso lo scorso 29 agosto a 77 anni

La messa in commemorazione di Vittorio Sciubba è fissata per domenica 15 settembre alle ore 18.30 nella chiesa di Mater Domini.

Sarà l'occasione per i tanti amici ed estimatori di Chieti di rendere omaggio al pittore scomparso lo scorso 29 agosto a 77 anni. La notizia della morte dell'artista si era diffusa in città dopo che si erano svolti i funerali nella chiesa di Santa Maria Maggiore a Guardiagrele, sua città d'origine.

In tanti avevano espresso il desiderio di dare un ultimo saluto a Sciubba, che a Chieti viveva e realizzava le sue opere nel suo laboratorio in via Mater Domini 26. Un desiderio e un affetto testimoniati da una serie di manifesti postumi che sono stai affissi in città dopo la sua scomparsa come quello in foto, commissionato dall'associazione culturale Teatis Artibus. Quest'utima ricorda Sciubba "non solo per le sue qualità artistiche e le sue opere meravigliose, ma anche come persona vera e sincera".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

sciubba-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento