Casacanditella: carabiniere si spara in caserma con la pistola d'ordinanza

Vittorio Buonavitacola, 47 anni, carabiniere, ieri si è tolto la vita in caserma sparandosi con la propria pistola d'ordinanza. L'ipotesi è quella del suicidio ma dal Comando non si esclude che possa essersi trattato di un incidente

Tragedia ieri a Casacanditella: un appuntato dei carabinieri, Vittorio Buonavitacola, 47anni, si è tolto la vita sparandosi con la propria pistola d'ordinanza mentre era in caserma. Poco prima aveva avuto un litigio con la moglie.

Il Comando dei carabinieri del paese, che sta svolgendo gli accertamenti del caso, non conferma nè smentisce l'ipotesi del suicidio, dicendo che potrebbe essersi trattato anche di un fatale incidente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Originario di Lucera, nel foggiano, Buonavitacola, era in servizio a Casacanditella da oltre 20 anni. Lascia la moglie e 4 figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • Paglieta in lutto per Antonella, mamma di tre bambini scomparsa a 34 anni

  • Decathlon investe in provincia di Chieti: apre un secondo punto vendita

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento