Maltempo: si scoperchia il tetto di una scuola a Francavilla, alberi spezzati a Chieti

Danneggiato il tetto della media Michetti, mentre in altre località della provincia la bufera della notte ha danneggiato molte piante, facendo volare cartelli stradali, bidoni dei rifiuti e mobili da esterno, per fortuna senza gravi conseguenze. In settimana ancora piogge e forte vento

Alberi caduti, tetti scoperchiati, vasi e suppellettili volati dai balconi fino a giù in strada. Non ha risparmiato nulla il maltempo che questa notte ha colpito l’Abruzzo: nessun danno grave, ma il vento fortissimo e la pioggia hanno rovinato il sonno di molti.

A Chieti fra cartelli stradali rovesciati, mastelli della differenziata finiti in mezzo alla carreggiata e porte finestre danneggiate, per tutta la mattina i vigili del fuoco sono stati impegnati a mettere in sicurezza gli alberi con i rami spezzati dalle folate di vento. Un ramo ingombrante ha invaso una parte della carreggiata in via Piaggio, ma è andata peggio in via Silvino Olivieri, zona Santa Maria, dove si è dovuto tagliare alcune fronde per evitare pericoli di cadute. Sotto l’occhio di due agenti della polizia municipale, che hanno regolato il traffico, nella tarda mattinata una squadra di vigili del fuoco ha messo in sicurezza la pianta.

Tromba d’aria nella notte ad Ortona, fortunatamente senza gravi conseguenze. È andata invece peggio a Francavilla al Mare, dove all’alba le forti raffiche di vento hanno scoperchiato una parte del tetto della scuola media Michetti, in viale D’Annunzio. Alcune parti della copertura sono finite a terra, altre si sono incastrate nei rami più alti degli alberi. I vigili del fuoco sono intervenuti immediatamente per mettere in sicurezza la zona: a parte qualche ingorgo ai danni degli automobilisti di passaggio, nessuna conseguenza.

E sempre a Francavilla, a causa del maltempo, sono state annullate alcune manifestazioni in programma per questa sera, come la sagra del pesce "Sole e mare" in piazza Trigno e il concerto per raccogliere fondi in favore del canile comunale, previsto alle 21.30 al chiostro del Mu.Mi.

Mentre il vento non sembra volersi placare, dal Centro funzionale d’Abruzzo arriva l’allerta: almeno fino a mercoledì si prevedono precipitazioni o temporali, con possibilità di grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Nella seconda metà della settimana il meteo continuerà ad essere instabile e sembra che neppure il prossimo weekend gli appassionati della tintarella potranno tornare a stendersi al sole. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ramo spezzato-2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Impiegata positiva al Covid-19, chiude ufficio postale di Francavilla al Mare

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

Torna su
ChietiToday è in caricamento