Non accetta la fine della relazione, denunciato per stalking

Un 33enne residente sulla costa teatina è accusato di atti persecutori nei confronti di una donna sposata

Un uomo di 33 anni si è reso responsabile di atti persecutori (“stalking”) messi in atto nei confronti di una giovane donna coniugata della provincia di Chieti.
L’uomo, che avrebbe intrattenuto per alcuni mesi di quest’anno una relazione sentimentale con la giovane donna, poi interrotta su esplicita volontà di quest’ultima, non rassegnandosi alla fine di tale relazione, iniziava a perseguitarla insistentemente mediante pedinamenti, telefonate, invii di sms minatori e non esitando di danneggiare in una circostanza l’autovettura della vittima, nonché, a minacciarla di rivelare la loro relazione all’ignaro coniuge. 

Nei confronti dell’indagato è stato emesso provvedimento di divieto di avvicinamento alla vittima e ai suoi familiari oltre al divieto assoluto di comunicare con la stessa attraverso qualsiasi mezzo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rifornivano la droga per i festini tramite messaggio Whatsapp: arrestata una coppia, un uomo denunciato

  • Sport

    Il Chieti vince in casa del Delfino Flacco ed è solo in vetta

  • Cronaca

    Bomba inesplosa e fatta brillare: evacuate Arielli, Crecchio e Poggiofiorito

  • Cronaca

    Teatini accoltellati fuori dalla discoteca a Pescara: indaga la polizia

I più letti della settimana

  • Shock a Ortona: donna violentata in spiaggia, l'aggressore viene fermato dai carabinieri

  • Viale Gran Sasso, vuole gettarsi dal viadotto: gli agenti lo salvano

  • Scontro frontale fra due auto, bloccato il tratto fra Chieti e Ripa Teatina

  • Le migliori scuole superiori a Chieti secondo Eduscopio: Masci e Savoia in vetta

  • Botte davanti al locale e spunta anche una mazza ferrata: cinque denunciati per rissa

  • Megalò, partono in sordina le strisce blu: solo dieci pagano il parcheggio

Torna su
ChietiToday è in caricamento