Vasto, trovato cadavere vicino al viadotto Prascovia dell'a14

Un tecnico della società autostrada ha fatto la scoperta mentre si occupava dei controlli periodici ai piloni. Il corpo è in avanzato stato di decomposizione e non è ancora stato possibile individuare il sesso

Un cadavere in avanzato stato di decomposizione è stato trovato tra le sterpaglie, nei pressi del viadotto Prascovia dell'autostrada A14, a Vasto. La scoperta è stata fatta nella tarda mattinata di oggi (martedì 26 agosto) da un tecnico della Società Autostrade che stava effettuando le verifiche periodiche dei piloni.

Subito è stata allertata la centrale operativa autostradale di Città Sant'Angelo, che ha attivato il distaccamento di Vasto Sud e il commissariato di Vasto. Sul posto i vigili del fuoco vastesi per recuperare la salma, di cui al momento non è possibile stabilire il sesso. Coordina le operazioni il vice questore Cesare Ciammaichella. 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al Comune di Ortona concorso pubblico per sette posti a tempo indeterminato

  • Schianto nel cuore della movida dello Scalo: automobile travolge una moto

  • La migliore colazione è a Chieti, premiata l'eccellenza di Manuela Bascelli

  • Casoli, il mezzo agricolo gli trancia la gamba: agricoltore muore dissanguato

  • Va a prendere il figlio a scuola e viene investito in pieno centro

  • Sequestro dei macchinari dopo l'incidente mortale sul lavoro, blocco forzato alla Sevel

Torna su
ChietiToday è in caricamento